TIM Voce Smart con Google: come effettuare chiamate con TIM e assistente Google

TIM ha presentato, in queste ore, il nuovo servizio TIM Voce Smart con Google. Si tratta di una nuova soluzione “smart” che consente ai clienti dell’operatore di telefonia mobile di effettuare chiamate in modalità “hands-free”, ovvero utilizzando esclusivamente i comandi vocali attraverso i dispositivi Google Home. Ecco, quindi, come funziona TIM Voce Smart con Google e come effettuare chiamate con TIM e assistente Google.

Debutta il nuovo servizio che integra la rete TIM con Google Home
Debutta il nuovo servizio che integra la rete TIM con Google Home

TIM lancia in via ufficiale il nuovo servizio TIM Voce Smart con Google che consentirà, senza costi aggiuntivi ed in esclusiva per i clienti TIM, di poter effettuare chiamate utilizzando i dispositivi Google Home. Sfruttando i comandi vocali, infatti, sarà possibile chiamare qualsiasi contatto in rubrica oppure effettuare una ricerca di un numero di telefono (ad esempio di un’attività commerciale) e far partire la successiva chiamata senza utilizzare lo smartphone.

Il nuovo servizio TIM Voce Smart con Google sarà attivo anche quando lo smartphone è spento o non raggiungibile (ad esempio si è scaricato). Completata la configurazione del servizio, infatti, gli smart speaker di Google potranno sostituire a tutti gli effetti lo smartphone permettendo ai clienti TIM di poter gestire le proprie chiamate in modo ancora più libero e semplice. Questa nuova funzionalità, inoltre, sarà disponibile per tutti gli utenti dell’operatore (basterà completare la configurazione del servizio) senza alcun costo aggiuntivo.

Per avviare una chiamata basterà utilizzare il comando “Ok, Google”, un comando vocale che può essere utilizzato per attivare lo speaker e impartire indicazioni all’Assistente di Google. L’utente potrà dire “Ok, Google chiama … “ per avviare la chiamata verso il contatto desiderato senza interagire in alcun modo con il proprio smartphone. Da notare, inoltre, che sarà possibile anche chiudere la chiamata, semplicemente pronunciando la frase “Ok, Google termina la chiamata”. 

Ecco come fare a configurare ed utilizzare il servizio:

Come configurare TIM Voce Smart con Google

TIM Voce Smart con Google è un servizio estremamente semplice da utilizzare e può essere configurato in pochissimo tempo. Ripetiamo che si tratta di un servizio esclusivo (e gratuito) per i clienti TIM. Per attivare il servizio basterà scaricare l‘applicazione Google Home, disponibile gratuitamente sul Google Play Store, per smartphone Android, oppure sull’Apple App Store, per iPhone o iPad.

A questo punto, bisognerà accedere con il proprio account Google e impostare il numero di telefono TIM da utilizzare per sfruttare il servizio TIM Voce Smart con Google. Per confermare l’associazione del numero TIM all’account Google ed all’app Google Home bisognerà utilizzare le credenziali My TIM, ovvero i dati d’accesso che normalmente vengono utilizzati per effettuare l’accesso all’applicazione per smartphone dell’operatore.

Terminata questa veloce procedura di configurazione, l’app Google Home, con il proprio account Google, saranno connessi al proprio numero TIM e l’utente potrà iniziare ad utilizzare il servizio TIM Voce Smart con Google, effettuando chiamate verso tutti i  numeri della propria rubrica o anche verso altri numeri di telefono in modalità “hands-free”, utilizzando esclusivamente i comandi vocali.

Se si vuole chiamare un numero presente in rubrica  basterà pronunciare una frase del tipo “OK GOOGLE chiama mamma”. Se, invece, si vuole chiamare un numero specifico, non presente in rubrica, si potrà pronunciare una frase di questo tipo “ OK GOOGLE chiama 333 123456”. Sfruttando la ricerca web sarà possibile chiamare anche un’attività commerciale senza conoscere il numero di telefono pronunciando, ad esempio, una frase come “OK GOOGLE chiama il ristorante XXX”.

Per massimizzare la sicurezza del servizio, inoltre, l’utente può attivare dall’app Google Home anche la funzione Google Voice Match. Questa funzione permette all’Assistente di Google di imparare a riconoscere la voce dell’utente che sarà libero di scegliere chi potrà utilizzare il servizio TIM Voce Smart e i comandi vocali “Ok, Google” per avviare una chiamata.

Si tratta, quindi, di un servizio semplice da usare e che può essere configurato per tutta la famiglia con ogni componente che potrà utilizzare il proprio numero di cellulare per effettuare chiamate.Scopri le migliori offerte fibra di TIM

TIM Voce Smart: ecco tutto quello che c’è da sapere sul servizio

Ecco alcuni aspetti importanti da sapere in merito al funzionamento del servizio TIM Voce Smart:

  • le chiamate effettuate tramite TIM Voce Smart utilizzeranno la rete mobile ma, per utilizzare il servizio, sarà necessario che il Wi-Fi di casa utilizzi la rete TIM (ADSL o fibra, il servizio non è disponibile su rete FWA)
  • il servizio non supporta le chiamate d’emergenza che potranno essere effettuate esclusivamente tramite il proprio cellulare o il telefono di casa
  • le chiamate internazionali tramite il servizio sono abilitate ma possono essere disabilitate chiamando al 119
  • al momento, non è possibile ricevere chiamate tramite TIM Voce Smart ma l’operatore ha chiarito che in futuro il servizio si arricchirà con ulteriori funzioni
  • è possibile associare sino ad un massimo di 6 numeri di telefono al servizio TIM Voce Smart; grazie a Google Voice Match sarà possibile abbinare una voce ad un preciso numero di telefono e non sarà possibile accedere alle chiamate per gli utenti non autorizzati
  • il registro delle chiamate effettuate tramite smart speaker sarà accessibile dall’app Google Home

Google Nest e Google Nest Hub con TIM

Per sfruttare il nuovo servizio TIM Voce Smart con Google è necessario avere a disposizione un dispositivo compatibile. I clienti TIM che possono attivare il servizio ma che non hanno ancora acquistato un dispositivo Google compatibile hanno la possibilità di sfruttare le offerte TIM per l’acquisto del Google Nest e del Google Nest Hub. Ecco i prezzi:

  • Google Nest: 1 Euro al mese per 48 mesi con addebito in bolletta
  • Google Nest Hub: 1 Euro al mese per 48 mesi con addebito in bolletta

In ogni caso, è possibile acquistare uno o più dispositivi Google Home direttamente dallo store online di Google (store.google.com) con consegna a domicilio. In questo modo, è possibile abbinare al meglio la rete TIM e gli smart speaker di Google per sfruttare al massimo il servizio TIM Voce Smart e semplificare ulteriormente la gestione delle chiamate.

Commenti Facebook: