Tim Tutto Compreso iPhone: nuovi piani in arrivo?

Telecom Italia Mobile ha modificato o eliminato alcune offerte presenti in “Tutto Compreso” per iPhone destando confusione tra i clienti interessati all’offerta.

In particolare, sono state eliminate le opzioni di abbonamento meno costose, “Tutto Compreso Starter“, che prevedeva un costo mensile di 15 euro a fronte di 1 GB di traffico dati e chiamate tariffate a 15 cent/min e “Tutto Compreso 35“, che prevedeva un costo mensile di 35 euro a fronte di 200 minuti di chiamate verso tutti e 1 GB di traffico dati.

Non sono stati penalizzati solo coloro che volevano un abbonamento per spendere di meno ma anche coloro che avrebbero speso il massimo per avere il telefonino della Apple e tutti i servizi annessi.

Tim ha eliminato, infatti, anche “Tutto Compreso Unlimited“, che prevedeva 5000 minuti di chiamate verso tutti, traffico dati illimitato a fronte di un canone mensile di 180 euro.

Oltre a queste eliminazioni sono state effettuate diverse modifiche alle altre opzioni di abbonamento destando confusione nell’utenza.

Unico dato positivo è stato il passaggio da 3 a 6 mesi per ricevere uno sconto del 50% sul proprio canone mensile in caso di portabilità da altro operatore verso Tim quando si richiede l’opzione “Tutto Compreso”.

ecom Italia Mobile ha modificato o eliminato alcune offerte presenti in “Tutto Compreso” per iPhone destando confusione tra i clienti interessati all’offerta.

In particolare, sono state eliminate le opzioni di abbonamento meno costose, “Tutto Compreso Starter“, che prevedeva un costo mensile di 15 euro a fronte di 1 GB di traffico dati e chiamate tariffate a 15 cent/min e “Tutto Compreso 35“, che prevedeva un costo mensile di 35 euro a fronte di 200 minuti di chiamate verso tutti e 1 GB di traffico dati.

Non sono stati penalizzati solo coloro che volevano un abbonamento per spendere di meno ma anche coloro che avrebbero speso il massimo per avere il telefonino della Apple e tutti i servizi annessi.

Tim ha eliminato, infatti, anche “Tutto Compreso Unlimited“, che prevedeva 5000 minuti di chiamate verso tutti, traffico dati illimitato a fronte di un canone mensile di 180 euro.

Oltre a queste eliminazioni sono state effettuate diverse modifiche alle altre opzioni di abbonamento destando confusione nell’utenza.

Unico dato positivo è stato il passaggio da 3 a 6 mesi per ricevere uno sconto del 50% sul proprio canone mensile in caso di portabilità da altro operatore verso Tim quando si richiede l’opzione “Tutto Compreso”.

Commenti Facebook: