TIM per Coronavirus: giga illimitati e altre iniziative per la quarantena

Fino al 3 Aprile è vietato effettuare uscire di casa se non per motivi di reale necessità, si può andare a fare la spesa o andare a lavoro. Si dovrà comunque giustificare i propri spostamenti. Per cercare di rendere meno pesante il mese di isolamento TIM ha attivato delle iniziative speciali per i propri utenti. Ecco come avere TIMVision, Giga illimitati e gli altri servizi dell’operatore gratuitamente

Quarantena coronavirus: le iniziative di solidarità

Affrontare i giorni di quarantena forzata per evitare contagi da Covid-19 può essere difficile, sicuramente noioso se non si è abituati a trascorrere molto tempo nella propria abitazione e anche fonte di forte stress emotivo. In più situazioni sono già stati segnalati casi di persone con crisi di panico e stati di ansia.

I numeri dell’emergenza Covid-19

I numeri del contagio ad oggi continuano a salire, nel mondo si è arrivati a 128.343 casi registrati (dati Johns Hopkins University) e i morti totali hanno superato i 4.700. In Italia ci avviciniamo ai 13 mila casi  accertati, i deceduti sono più di 1000 e i guariti sono 1.258.  Tra i malati quelli ricoverati in ospedale sono 6.650 e quelli in terapia intensiva sono 1.153.  I dati sono quelli riportati ieri alle 18 sul sito del Ministero della Salute.

Dal 10 Marzo tutta Italia è stata dichiarata zona rossa e sono state estese le restrizioni su movimenti e sulle norme da rispettare per prevenire e contenere il contagio da coronavirus. In sintesi sono vietati gli spostamenti dalla propria abitazione se non per comprovate ragioni di lavoro o di salute, sono state chiuse le attività commerciali non necessarie. Resteranno aperti i supermercati e i negozi che vendono beni di prima necessità e medicinali.

Le disposizioni di sicurezza e le iniziative di solidarietà

Si può uscire per andare a fare la spesa, ma anche una passeggiate breve e in solitaria. Non si devono in nessun caso creare assembramenti, né in casa né fuori casa. Sono quindi vietate le feste o i ritrovi, anche di poche persone nelle proprie abitazioni. Le decisioni sono drastiche ma hanno dimostrato la propria efficacia in Cina dove sono stati registrati solo 8 nuovi casi ieri e dove l’80% dei contagiati risulta guarito.

Per cercare di allentare il più possibile i disagi legati a questo periodo di ritiro forzato nelle proprie case sono partite molte iniziative da parte di operatori di telefonia, streaming e di ogni tipo di attività fruibile online. Ci sono canali che hanno aperto gli abbonamenti e hanno reso gratuiti i propri contenuti in tutta Italia, altri che hanno riservato delle speciali promozioni ai propri clienti.

Ecco le principali offerte previste dai diversi operatori e i principali servizi messi a disposizione, per conoscere in dettaglio tutte le condizioni e le iniziative (sono quasi decine e decine) è stata creata una pagina sul sito dell’Agenda digitale italiana: solidarietadigitale.agid.gov.it.

Tutte le offerte gratuite di TIM per l’emergenza Covid-19

TIM è uno degli operatori che offre ai suoi clienti di linea fissa e mobile delle iniziative gratuite per supportarli in questo difficile periodo di isolamento per prevenire il contagio da Covid-19.

Le agevolazioni previste da TIM per gli utenti con abbonamenti alle sue reti in fibra, ADSL e FWA, ma anche al solo servizio di telefonia fissa sono:

  • fino al 30 Aprile chiamate gratuite verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali, per attivare questo servizio dovrete contattare il 187 e richiederlo
  • dal 13 Marzo al 15 Aprile 2020 gratis TIMVISION. L’offerta dovrà essere richiesta dall’utente registrandosi al seguente indirizzo https://www.timvision.it/page/tim-tv-per-te. Vale solo per chi abbia una connessione internet casa TIM e l’accesso dovrà avvenire mentre siete collegati a questa rete

Per gli utenti mobile di TIM l’operatore offre GIGA illimitati per un mese. I clienti del gestore dovranno scaricare l’app My TIM, collegarsi al menu TIM Party e attivare l’opzione Giga illimitati per un mese. Si tratta di un servizio gratuito e sarà attivo da subito.

I progetti di didattica a distanza

È stato inoltre resa gratuita e accessibile la piattaforma di classi digitali We School sostenuta da TIM. Tramite questo strumento docenti e studenti possono scambiarsi materiali, creare gruppi di discussione, gestire lavori di gruppo, test ed esami. Si può scaricare We School su tablet, pc e smartphone sia Android che iOS.

Anche Treccani, l’istituto dell’Enciclopedia italiana, ha messo a disposizione con accesso gratuito la sua piattaforma di didattica in remoto. Si tratta di un ambiente interattivo in cui è possibile condividere i materiali di studio, accedere a risorse e fissare scadenze e verifiche.

Tutte le proposte solidali

Si possono trovare i servizi più disparati e non solo per i privati o i più giovani, sono attivi anche canali speciali per lo smartworking e per le aziende e i professionisti rimasti a lavorare nelle proprie abitazioni. Oltre ad iniziative per incentivare la lettura. Molti gruppi editoriali di magazine e quotidiani offrono abbonamenti gratuiti o hanno eliminato i pay wall dal sito delle riviste.

Sono disponibili archivi di cineteche e anche le case editrici con disponibilità di titoli in e-book hanno aperto l’accesso sui propri canali. Ci sono video tutorial, corsi di formazione, lezioni di ginnastica, pilates, yoga e ogni genere di attività che si possa fare anche in piccoli spazi.

Smart working e #iorestoacasa

Ecco le raccomandazioni da seguire fino al 3 Aprile e i punti principali del decreto ministeriale #iorestoacasa. I consigli per chi sia in smart working sono:

  • datevi una routine
  • vestitevi, non restate in pigiama
  • concedetevi le stesse pause che avreste fatto in ufficio
  • createvi uno spazio lavoro in casa per non farvi distrarre
  • uscite solo se realmente necessario

Per tutti coloro che invece di trovano bloccati e non hanno la possibilità di contare sulla propria quotidianità lavorativa la quarantena può essere molto più dura. Le raccomandazioni si possono ridurre a state a casa, lavatevi spesso le mani, disinfettate le superfici. Utilizzare le protezioni quando uscite di casa.

In supermercati e se dovete recarvi in qualche ufficio perché non è possibile effettuare operazioni online mantenete la distanza di un metro dagli altri. Evitate i contatti diretti con le persone. Utilizzate gli igienizzanti per le mani. Per ogni spostamento dovete portare con voi l’autocertificazione che lo giustifichi, si rischiano multe fino a 206 euro e 2 anni di carcere per chi trasgredisce le restrizioni sugli spostamenti.

 

Commenti Facebook: