Terremoto, l’Autorità per l’Energia sospende il pagamento delle bollette

L’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas ha appena approvato la sospensione del pagamento delle bollette di energia elettrica, gas ed acqua a partire dal 20 maggio scorso nelle zone colpite dal terremoto.

Confronta Tariffe Energia Elettrica

In questa maniera, attraverso una delibera approvata nel consiglio straordinario dello scorso 6 giugno, l’Authority stabilisce l’interruzione dell’obbligo di pagamento delle bollette per la fornitura di luce, gas – inclusi anche il GPL e altri gas distribuiti per mezzo di reti canalizzate – e del servizio idrico integrato.

Confronta Tariffe Gas

La misura riguarda le popolazioni dei comuni che hanno subito danni per colpa degli ultimi eventi sismici, individuati precedentemente dalle autorità competenti.

La sospensione delle fatture verrà applicata dal 20 maggio, giorno in cui sono iniziati i fenomeni sismici. Per quanto concerne la scadenza della sospensione dei termini di pagamento, questa verrà comunicata in un successivo provvedimento da parte delle autorità competenti.

L’interruzione dei pagamento delle fatture è uno dei primi provvedimenti di urgenza, ma si prevedono nuovi interventi dell’Autorità, come l’eventuale disposizione di agevolazioni tariffarie come fatto in precedenza per il terremoto abruzzese.

 

Commenti Facebook: