TELESystem HD, il nuovo decoder digitale terrestre

L’azienda TELESystem ha annunciato l’arrivo del nuovo decoder TS7800HD che sarà compatibile con tutti i programmi trasmessi sul DTT  a pagamento e gratuiti, disponibile nei negozi dal 10 maggio.

TS7800HD-decoderPer gli appassionati di calcio, il nuovo ricevitore permetterà di vedere i prossimi Mondiali del Sudafrica trasmessi sul Digitale Terrestre dalla RAI e tutte le partite degli azzurri che inizieranno il 14 giugno con Italia Paraguay in chiaro, insieme anche a tutti i match finali e ai contenuti Mediaset Premium riservati ai suoi abbonati in HD.

Il nuovo modello quindi avrà le caratteristiche di un decoder più compatto ed essenziale, dotato comunque di smart card reader, porta HDMI, standard MPHI integrato e modem V90, garantisce l’accesso a tutti i programmi pay-per-view, servizi interattivi, di intrattenimento e informazione supportando l’audio Dolby Digital Plus.

Il prezzo previsto per il TS7800HD sarà di 109 Euro Iva inclusa, 40 Euro in meno rispetto al famoso fratello maggiore TS7900 lanciato la scorsa estate, il primo decoder a ricevere il bollino GOLD di DGTVi.

Ricordiamo tra le caratteristiche del TS7900, il secondo slot smart card che permette la visione da diversi provider di contenuti gratuiti o a pagamento senza dover cambiare le relative tessere,   l’uscita Video HD/SD MPEG-2/MPEG-4(H.264) con risoluzione fino a 720p e 1080i (via HDMI). Inoltre il TELESystem TS7900 incorpora il modem V.90, porta Ethernet 10/100, l’uscita audio video digitale HDMI v1.3 compatibile con HDCP e porta USB frontale per Mp3 e foto JPEG.

Segnaliamo inoltre anche il TS9000 prodotto indicato per tutte le persone che ancora non sono raggiunte dal Digitale Terrestre e che per questo motivo all’oscuramento dei canali non potranno vedere programmi televisivi. Questo ricevitore digitale satellitare ha il doppio slot per smart card, audio MPEG Layer I eII Dolby Digital, video SD MPEG-2, integra la possibilità di memorizzare 2500 canali TV e Radio ed è venduto insieme alla smartcard TIVUSAT.

strong>TELESystem ha annunciato l’arrivo del nuovo decoder TS7800HD che sarà compatibile con tutti i programmi trasmessi sul DTT  a pagamento e gratuiti, disponibile nei negozi dal 10 maggio.

TS7800HD-decoderPer gli appassionati di calcio, il nuovo ricevitore permetterà di vedere i prossimi Mondiali del Sudafrica trasmessi sul Digitale Terrestre dalla RAI e tutte le partite degli azzurri che inizieranno il 14 giugno con Italia Paraguay in chiaro, insieme anche a tutti i match finali e ai contenuti Mediaset Premium riservati ai suoi abbonati in HD.

Il nuovo modello quindi avrà le caratteristiche di un decoder più compatto ed essenziale, dotato comunque di smart card reader, porta HDMI, standard MPHI integrato e modem V90, garantisce l’accesso a tutti i programmi pay-per-view, servizi interattivi, di intrattenimento e informazione supportando l’audio Dolby Digital Plus.

Il prezzo previsto per il TS7800HD sarà di 109 Euro Iva inclusa, 40 Euro in meno rispetto al famoso fratello maggiore TS7900 lanciato la scorsa estate, il primo decoder a ricevere il bollino GOLD di DGTVi.

Ricordiamo tra le caratteristiche del TS7900, il secondo slot smart card che permette la visione da diversi provider di contenuti gratuiti o a pagamento senza dover cambiare le relative tessere,   l’uscita Video HD/SD MPEG-2/MPEG-4(H.264) con risoluzione fino a 720p e 1080i (via HDMI). Inoltre il TELESystem TS7900 incorpora il modem V.90, porta Ethernet 10/100, l’uscita audio video digitale HDMI v1.3 compatibile con HDCP e porta USB frontale per Mp3 e foto JPEG.

Segnaliamo inoltre anche il TS9000 prodotto indicato per tutte le persone che ancora non sono raggiunte dal Digitale Terrestre e che per questo motivo all’oscuramento dei canali non potranno vedere programmi televisivi. Questo ricevitore digitale satellitare ha il doppio slot per smart card, audio MPEG Layer I eII Dolby Digital, video SD MPEG-2, integra la possibilità di memorizzare 2500 canali TV e Radio ed è venduto insieme alla smartcard TIVUSAT.

Commenti Facebook: