Telegram Messenger, milioni di nuovi utenti grazie alla “pausa” di WhatsApp

Il breve buco di servizio che ha caratterizzato la vita di WhatsApp qualche giorno fa ha generato una inaspettata ventata di ottimismo in casa Telegram Messenger, con quattro milioni di utenti che si sono aggiunti nel corso di poche ore, alla disperata ricerca di un’alternativa valida nel mondo dei sistemi di messaggistica istantanea.

In Spagna l'uso di WhatsApp è stato più frequente delle email
In Spagna l'uso di WhatsApp è stato più frequente delle email

Un vero e proprio boom di nuovi iscritti che ha fatto trasformare in preoccupazione l’euforia iniziale in casa Telegram: “facciamo il possibile ma il servizio potrebbe diventare instabile per l’alto traffico” – affermava un rapido tweet dei produttori dell’app negli ultimi giorni, mettendo quindi un punto interrogativo sulla tenuta di un servizio che, certamente, non si attendeva un così forte incremento di nuova utenza internet mobile in poco tempo.

Tariffe internet mobile convenienti »

Ad ogni modo, quanto accaduto negli scorsi giorni non fa che confermare una tendenza in atto, e una evidenza ancora più chiara: gli utenti di telefonia mobile non riescono più a fare a meno delle app di messaggistica istantanea, divenute rapidamente diffuse in ogni angolo del Pianeta quale elemento sostitutivo (benchè, non integralmente) dei vecchi sms.

Non è un caso che WhatsApp sia stata recentemente acquistata da Facebook per 19 miliardi di dollari, e che i 450 milioni di utenti che attualmente può vantare il servizio potrebbero più che raddoppiare nei prossimi anni…

Commenti Facebook: