Telefonia mobile: la Commissione chiede alla Germania di ridurre le tariffe

La Commissione Europea ha chiesto all’authority tedesca sulle telecomunicazioni di spiegare quali sono i piani per poter ridurre le tariffe di terminazione della telefonia mobile applicate in Germania, che risulterebbero essere l’80 per cento più elevate di quanto riscontrabile nella maggior parte degli altri Paesi comunitari.

Come cambiare operatore di telefonia mobile
Come cambiare operatore di telefonia mobile

Le tariffe di terminazione mobile sono le tariffe che la rete telefonica percepisce quando un utente accede alla rete di un altro operatore, e sono di norma inclusi all’interno dei prezzi delle telefonate da parte dei privati cittadini e delle imprese.

La richiesta formale della Commissione Europea segue un’indagine compiuta nel corso degli ultimi tre mesi, assistita dal pieno supporto della BEREC (l’organo europeo per la regolamentazione del settore delle telecomunicazioni), la quale si è detta espressamente in linea con la posizione assunta dall’istituzione comunitaria.

Stando a quanto riportava un recente comunicato da parte della stessa Commissione, nell’arco dei tre mesi di investigazione le autorità tedesche non avrebbero fornito convincenti spiegazioni circa la situazione tariffaria di terminazione mobile, e si sarebbe così resa necessaria una pronta formalizzazione della richiesta a invertire la rotta onerosa.

Secondo quanto aggiunto infine dal vice presidente della Commissione Europea Neelie Kroes, la priorità dell’istituzione è quella di creare un mercato unico per le telecomunicazioni, nel quale la protezione dei consumatori possa raggiungere i massimi livelli. Kroes ha ricordato altresì che la maggior parte degli Stati Membri ha adottato delle tariffe di terminazione mobile in linea con le practices internazionali e in un’ottica di vantaggio dei consumatori e della concorrenza, e come in tale ambito non debbano esservi eccezioni.

Confronta le offerte di telefonia mobile

Commenti Facebook: