Telefonia mobile, ecco cosa accadrà nei prossimi anni

L’Ericsson Mobility Report contribuisce a tracciare alcuni aspetti di grande importanza sull’evoluzione del comparto della telefonia mobile e sul loro riflesso sui comportamenti umani. Cerchiamo dunque di comprendere cosa accadrà nel settore nei prossimi anni, e quali saranno i numeri che contraddistingueranno il fenomeno della comunicatività mobile.

Nuove previsioni sull'evoluzione del business della telefonia mobile
Nuove previsioni sull'evoluzione del business della telefonia mobile

Secondo il report, già entro il prossimo anno le sottoscrizioni agli abbonamenti di telefonia mobile supereranno la popolazione mondiale: merito di una crescita di almeno 7 punti percentuali a/a (con 120 milioni di attivazioni nette solo nel primo trimestre), e dello sviluppo della banda larga mobile, in grado di raggiungere ben 7,6 miliardi di attivazioni entro il 2019, pari all’80% delle sottoscrizioni mobili.

Scopri Tariffe Telefonia Mobile

Tra le altre previsioni, specifichiamo come entro il 2016 il numero di abbonamento smartphone supererà quello dei telefoni di base, mentre entro il 2019 il numero – in termini assoluti – raggiungerà quota 5,6 miliardi di unità.

Infine, nel 2019 la copertura LTE della popolazione in Europa sarà di circa l’80%, mentre il tasso di penetrazione si fermerà al 30%, contro l’85% del Nord America. All’interno del vecchio Continente permarranno importanti differenza tra l’Occidente e l’Oriente. La “best practice” in materia dovrebbe comunque essere raggiunta dal Nord Est asiatico (Corea del Sud & co.) con tassi vicini al 95%.

Commenti Facebook: