Telecom: libera di alzare il canone

Telecom Italia potrà aumentare il canone telefonico residenziale, senza alcuna vincolo del Garante. L’Autorità Garante delle Comunicazioni ha deciso di eliminare ogni limite alle tariffe dell’ex monopolista.

Essendo il mercato della telefonia residenziale maturo si è raggiunto lo stadio di libera competizione e un numero sufficiente di concorrenti e quindi il mercato dovrebbe essere in grado di auto-regolamentarsi nel rispetto delle regole di domanda e offerta.

La Commissione Europea non si è ancora espressa al riguardo, e avrà tempo di farlo entro novembre.

Vodafone Italia punta il dito anche contro AgCom, per aver azzerato il tetto tariffario nel canone residenziale. “È fondamentale che vengano mantenuti gli obblighi di replicabilità delle offerte al pubblico, che si vada verso una rete di nuova generazione aperta che abbia condizioni corrette per tutti gli operatori e, terzo, che i prezzi dell’unbundling scendano e non salgano come hanno fatto negli ultimi tempi”, ha inveito Bertoluzzo sulle pagine de La Stampa.

Ringraziamo Tom’s Hardware e Stefano Quintarelli per la collaborazione.

lia potrà aumentare il canone telefonico residenziale, senza alcuna vincolo del Garante. L’Autorità Garante delle Comunicazioni ha deciso di eliminare ogni limite alle tariffe dell’ex monopolista.

Essendo il mercato della telefonia residenziale maturo si è raggiunto lo stadio di libera competizione e un numero sufficiente di concorrenti e quindi il mercato dovrebbe essere in grado di auto-regolamentarsi nel rispetto delle regole di domanda e offerta.

La Commissione Europea non si è ancora espressa al riguardo, e avrà tempo di farlo entro novembre.

Vodafone Italia punta il dito anche contro AgCom, per aver azzerato il tetto tariffario nel canone residenziale. “È fondamentale che vengano mantenuti gli obblighi di replicabilità delle offerte al pubblico, che si vada verso una rete di nuova generazione aperta che abbia condizioni corrette per tutti gli operatori e, terzo, che i prezzi dell’unbundling scendano e non salgano come hanno fatto negli ultimi tempi”, ha inveito Bertoluzzo sulle pagine de La Stampa.

Ringraziamo Tom’s Hardware e Stefano Quintarelli per la collaborazione.

Commenti Facebook: