Telecom Italia vuole fare l’ebook reader

Telecom Italia vuole portare i contenuti agli utenti: dopo lo sforzo del Cubo c’è ora la volontà è di sviluppare un ebook reader con una soluzione proprietaria da commercializzare a Natale.

A dichiararlo ufficialmente è Franco Bernabé che conferma l’arrivo di unapiattaforma di distribuzione di contenuti editoriali in formato elettronico su un sistema standard per superare le difficoltà di un mercato oggi caratterizzato da “una situazione estremamente confusa” per le diverse piattaforme in campo.

Telecom Italia vuole imporre uno standard in un mercato ad oggi ancora frammentato e complesso. La nuova sfida nel mercato dell’editoria digitale può essere sicuramente un trampolino di lancio per un nuovo business molto redditizio.
Per la realizzazione dell’ e-reader, probabilmente Telecom Italia potrebbe utilizzare il marchio Olivetti appena rilanciato.

Bernabé vuole essere pronto per l’arrivo del Kindle: tra 18 mesi Telecom disporrà di piattaforma di distribuzione di contenuti editoriali in formato elettronico efficiente e competitiva.

ecom Italia vuole portare i contenuti agli utenti: dopo lo sforzo del Cubo c’è ora la volontà è di sviluppare un ebook reader con una soluzione proprietaria da commercializzare a Natale.

A dichiararlo ufficialmente è Franco Bernabé che conferma l’arrivo di unapiattaforma di distribuzione di contenuti editoriali in formato elettronico su un sistema standard per superare le difficoltà di un mercato oggi caratterizzato da “una situazione estremamente confusa” per le diverse piattaforme in campo.

Telecom Italia vuole imporre uno standard in un mercato ad oggi ancora frammentato e complesso. La nuova sfida nel mercato dell’editoria digitale può essere sicuramente un trampolino di lancio per un nuovo business molto redditizio.
Per la realizzazione dell’ e-reader, probabilmente Telecom Italia potrebbe utilizzare il marchio Olivetti appena rilanciato.

Bernabé vuole essere pronto per l’arrivo del Kindle: tra 18 mesi Telecom disporrà di piattaforma di distribuzione di contenuti editoriali in formato elettronico efficiente e competitiva.

Commenti Facebook: