Telecom Italia: limitazioni banda anche nell’offerta mobile da domani

La compagnia telefonica Telecom Italia ha annunciato che, per garantire a tutti l’accesso alla rete Internet in mobilità, si riserverà la possibilità di limitare la banda nei momenti in cui si registrerà un traffico dati eccessivo. Tali limitazioni verranno introdotte a partire da domani e riguarderanno tutte le offerte di TIM.

La compagnia telefonica italiana specifica che i limiti saranno temporanei e non saranno discriminatori. E’ un modo, questo, per scoraggiare l’utilizzo di servizi Peer-to-Peer e di condivisione di file che potrebbero saturare la banda e causare dei problemi di linea agli utenti che, invece, hanno soltanto necessità di navigare sul Web.

Ma in cosa consistono questi limiti? Telecom Italia potrà imporre dei “paletti” fino a 128 kbps in download e 64 kbps in upload nella fascia oraria che va dalle 17 alle 24. I limiti colpiranno tutti gli utenti indistintamente? No, verranno utilizzati inizialmente nelle linee con un maggior consumo di banda e, quindi, verso coloro che usano programmi per il file sharing e/o che superano 1 GB di dati scambiati.

Le nuove condizioni per le offerte dati mobili di TIM si aggiungono, quindi, a quelle che la compagnia ha annunciato per l’ADSL tradizionale, in vigore dal primo giorno di marzo: anche in questo caso verranno colpite le linee che consumano più banda nella fascia oraria più “calda” in termini di traffico dati.

Commenti Facebook: