Telecom porta all’Aquila l’Ultrabroadband

Telecom Italia ha completato la realizzazione della rete in fibra ottica all’Aquila cablando tutti i 183 nuovi complessi abitativi del progetto C.A.S.E. (complessi antisismici sostenibili e ecocompatibili).

Il “Progetto L’Aquila Ultrabroadband” porta cosi collegamenti ultrabroadband con una velocità ADSL fino a 100 Megabit al secondo. In questo modo oltre 4.600 nuove abitazioni avranno finalmente l’accesso a Internet ad alta velocità grazie alla banda larga.

La realizzazione della nuova rete in fibra ottica del tipo Fiber To The Building (FTTB) e Fiber To The Home (FTTH) all’Aquila permette così di fruire dei nuovi servizi IpTV, Streaming, e da una forte spinta al telelavoro in una zona che necessita, più di qualsiasi altra, di nuovi posti di lavoro.

Il progetto L’Aquila Ultrabroadband rientra nella nuova Next Generation Network (NGN) già partita a Milano e a Roma per ammodernare gli ormai saturi collegamenti ADSL attuali.

lia ha completato la realizzazione della rete in fibra ottica all’Aquila cablando tutti i 183 nuovi complessi abitativi del progetto C.A.S.E. (complessi antisismici sostenibili e ecocompatibili).

Il “Progetto L’Aquila Ultrabroadband” porta cosi collegamenti ultrabroadband con una velocità ADSL fino a 100 Megabit al secondo. In questo modo oltre 4.600 nuove abitazioni avranno finalmente l’accesso a Internet ad alta velocità grazie alla banda larga.

La realizzazione della nuova rete in fibra ottica del tipo Fiber To The Building (FTTB) e Fiber To The Home (FTTH) all’Aquila permette così di fruire dei nuovi servizi IpTV, Streaming, e da una forte spinta al telelavoro in una zona che necessita, più di qualsiasi altra, di nuovi posti di lavoro.

Il progetto L’Aquila Ultrabroadband rientra nella nuova Next Generation Network (NGN) già partita a Milano e a Roma per ammodernare gli ormai saturi collegamenti ADSL attuali.

Commenti Facebook: