Telecom ADSL configurazione router

Se avete un abbonamento a Telecom ADSL, configurazione router è certamente uno degli aspetti più importanti affinché possiate regolarmente utilizzare il servizio senza alcun problema di accesso alla rete, o di navigazione. Ma in che modo procedere alla reimpostazione della configurazione di connessione? Cerchiamo di fornire una risposta chiara, passo dopo passo.

Telecom ADSL configurazione router
Verifica la tua copertura Inserisci il tuo indirizzo e scopri se sei raggiunto da fibra o ADSL
Abbiamo preso in carico la tua richiesta!
Un nostro esperto ti contatterà per aiutarti a trovare l'offerta giusta per te.

In ambito Telecom ADSL, configurazione router è certamente uno degli aspetti maggiormente ricercati e interessati dalla clientela della compagnia telefonica ex monopolista. Il perché è abbastanza semplice: configurare correttamente la propria connessione vi risparmierà tantissimi grattacapi in merito a una inefficace fruizione del collegamento alla rete.

Per far ciò, provate con il partire a un reset del modem, generalmente effettuabile mediante gli appositi tasti da tener premuti (spesso si trova in un foro, sul retro del dispositivo, accessibile con un oggetto particolarmente appuntito). Una volta compiuta questa operazione, aprite il vostro browser di riferimento e scrivete sulla barra degli indirizzi:

http://192.168.1.1

E’ tuttavia possibile che l’indirizzo non sia esattamente questo. Qualora non otteniate dei responsi positivi, leggete il libretto di istruzioni del vostro modem o router, poiché all’interno troverete certamente la giusta stringa numerica da utilizzare. Dopo aver digitato l’indirizzo corretto nell’apposita barra, il browser vi domanderà di accedere con delle credenziali.

Provate con:

  • username: admin
  • password: admin

Anche in questo caso, qualora le credenziali non siano sufficientemente utili per potervi garantire un accesso alla maschera di riferimento, controllate il libretto di istruzioni: al suo interno troverete certamente username e password corretti.

Superato questo scoglio di accesso, vi troverete all’interno della pagina di gestione del modem o router. È molto probabile che la prima schermata sia quella di avvio della procedura di configurazione guidata: qualora così fosse, sarà sufficiente seguire pedissequamente le istruzioni a video, per poter giungere al risultato desiderato.

Confronta offerte ADSL»

Vi sono tuttavia alcuni parametri che è opportuno, spesso, impostare manualmente. Ne avevamo già parlato qualche mese fa, ma li riproponiamo volentieri per un opportuno riepilogo:

  • VPI: il numero da impostare è 8;
  • VCI: su questa voce scrivete 35;
  • Protocollo: generalmente il protocollo è PPPoE, ma per essere certi dovreste controllare il documento relativo al vostro abbonamento ADSL Telecom, dove sono indicati tutti i parametri della vostra linea;
  • Incapsulamento: LLC;
  • username: aliceadsl;
  • password: aliceadsl;
  • DHCP: dovrebbe essere abilitato;
  • DNS: generalmente è preferibile impostare l’assegnazione automatica da parte del provider.

A questo punto, terminata la procedura, sarà richiesto di riavviare il modem. Fatelo e attendete un po’ (almeno un minuto): qualora i parametri di configurazione del router o modem siano corretti, la connessione dovrebbe funzionare senza alcun problema. Per “testare” quanto detto, effettuate qualche prova con il vostro browser, e monitorate quali sono le risposte dello stesso software che utilizzate per collegarvi a Internet. Se invece i problemi che lamentavate in precedenza non sono stati risolti, potrebbe dipendere da ulteriori determinanti esterne alla configurazione del router o, in alternativa, a un errato reset dello stesso.

In tal proposito, qualche mese avevamo affrontato nell’articolo “Problemi di connessione ADSL, le soluzioni” una serie di soluzioni ai pregiudizi più frequenti sull’ADSL, spiegando quali siano i passi da compiere per poter cercare di risolvere tutti gli interrogativi sulla corretta fruizione della propria connessione a Internet. Dalla configurazione del modem sbagliata ai filtri ADSL guasti, passando per il modem / router guasto alle impostazioni errate sul computer, l’elenco dei potenziali problemi è piuttosto lungo ed eterogeneo.

Prima di contattare il proprio provider di servizi o il proprio tecnico di informatica di fiducia, vi consigliamo comunque di provare a seguire le istruzioni qui contenute. È molto probabile che la soluzione ai vostri problemi di connessione ADSL siano a portata di clic!

« notizia precedente « notizia successiva » »