Tele2 e H3G: nuove multe Antitrust

Tele2 e 3 Italia si sono rese di nuovo protagoniste, in questi giorni, di multe da parte dell’Antitrust per alcune pratiche scorrette verso la propria clientela.

In particolare Tele2 sarà costretta a pagare una somma di 130.000 euro perchè avrebbe attivato servizi che non erano stati consapevolmente richiesti da parte di alcuni clienti; a questo si aggiunge anche, tra le motivazioni dell’ingente multa, una comunicazione non sempre corretta e spesso fuorviante dei propri concorrenti per indurre la clientela ancora non acquisita a passare a Tele2 come proprio operatore di telefonia.

Per quanto riguarda 3, invece, la somma da pagare sarà di 55.000 euro poichè è risultata carente di informazioni sui rimborsi verso i clienti circa la fornitura di un servizio di telefonia mobile su Sim prepagata e non ha riconosciuto il credito residuo di alcune Sim che hanno receduto dal contratto con H3G, anche in caso di rispetto di tutte le procedure messe in chiaro dalla società di telecomunicazioni, imponendo anche un costo di 10 euro per riavere il proprio credito.

e2 e 3 Italia si sono rese di nuovo protagoniste, in questi giorni, di multe da parte dell’Antitrust per alcune pratiche scorrette verso la propria clientela.

In particolare Tele2 sarà costretta a pagare una somma di 130.000 euro perchè avrebbe attivato servizi che non erano stati consapevolmente richiesti da parte di alcuni clienti; a questo si aggiunge anche, tra le motivazioni dell’ingente multa, una comunicazione non sempre corretta e spesso fuorviante dei propri concorrenti per indurre la clientela ancora non acquisita a passare a Tele2 come proprio operatore di telefonia.

Per quanto riguarda 3, invece, la somma da pagare sarà di 55.000 euro poichè è risultata carente di informazioni sui rimborsi verso i clienti circa la fornitura di un servizio di telefonia mobile su Sim prepagata e non ha riconosciuto il credito residuo di alcune Sim che hanno receduto dal contratto con H3G, anche in caso di rispetto di tutte le procedure messe in chiaro dalla società di telecomunicazioni, imponendo anche un costo di 10 euro per riavere il proprio credito.

Commenti Facebook: