Tassi di interesse più alti per i prodotti di deposito e risparmio Poste Italiane

Il gruppo Poste Italiane ha annunciato già da qualche settimana che per tutto il 2012 gli interessi lordi sui conti correnti BancoPosta, BancoPosta Più, Banco Posta Click saranno del 4%. La promozione sarà valida sia per nuovi conti che per quelli già esistenti.

Come spiega la società in un comunicato ufficiale, il tasso verrà applicato “sugli incrementi di saldo giornaliero compresi tra 3000,01 euro e 200 mila euro rispetto alla giacenza media rilevata sul conto al 30/11/2011.

Per poter usufruire del vantaggioso interesse, però, è necessario rispettare alcune condizioni precise:

  • in data 31/03/2012 deve essere registrato un incremento di almeno 3 mila euro della giacenza media rispetto a quella del 30/11/2012. Questo significa che in tale data la giacenza media rilevata (periodo dal 1/1/2012 al 31/3/2012) deve essere maggiore di almeno 3 mila euro rispetto a quella del periodo 1/1/2011 – 30/11/2011;
  • l’incremento della giacenza media deve essere mantenuto fino alla fine di novembre 2011;
  • per essere valido, l’incremento di giacenza media deve essere stato generato da nuova liquidità (come assegni, bonifici o versamenti) e non da trasferimenti di denaro da altri conti BancoPosti di cui lo stesso cliente è titolare;
  • tale incremento, inoltre, non deve provenire da disinvestimenti in prodotti Poste Italiane, come ad esempio obbligazioni, conti correnti e fondi BancoPosta;
  • infine, il conto deve risultare ancora attivo in data 31 dicembre 2012.

Poste Italiane annuncia delle novità anche per i rendimenti dei Libretti di Risparmio Nominativi Ordinari:

  • bonus interessi di 10 euro lordi per ogni 1000 euro di liquidità addizionale sul Libretto Nominativo Ordinario. L’offerta riguarda solo i depositi effettuati nel mese di dicembre 2011. Il bonus maturato verrà accreditato con valuta 1 luglio 2012;
  • a partire dal 1 gennaio 2012 è riconosciuto il rendimento “Oro” per tutti i Libretti Nominativi Ordinari, che equivale all‘1,40% annuo lordo;
  • per tutto il 2012 è previsto un tasso di rendimento addizionale oltre a quello Oro sui Libretti Nominativi Ordinari, pari all‘1,60%;
  • il Libretto Minori, a partire da quest’anno, avrà un rendimento del 3% annuo lordo e per tutta la liquidità addizionale versata nell’ultimo mese del 2011 sarà aggiunto un’ulteriore rendimento dell’1% annuo lorodo;
  • il rendimento cresce anche per i Libretti Giudiziari: il tasso, infatti, è ora del 2,50% lordo.

Commenti Facebook: