Tariffe telefonia 2016: scendono i prezzi, aumentano i GB

Nel 2016 le tariffe telefoniche sono più economiche e includono più GB per la navigazione Internet. Inoltre, anche i vecchi clienti ne hanno accesso. Le più convenienti sono attualmente le offerte che includono più di 1000 minuti, i cui costi sono scesi del 31% rispetto il 2014. In salita del 34% al 74% i GB compresi nei pacchetti. Si diffondono le tariffe personalizzabili, che permettono di costruirsi il proprio piano a costi vantaggiosi.

Prezzi in discesa, GB in aumento: ecco come cambiano le tariffe telefoniche in un anno

Ecco la fotografia di SosTariffe.it sull’evoluzione delle telefonia mobile nell’ultimo anno. L’osservatorio ha analizzato costi e promozioni delle tariffe di inizio 2015 con quelle commercializzate oggi, evidenziando una maggior convenienza a livello di canoni pagati e delle proposte con più traffico dati.

In particolare, lo studio dimostra che nell’ultimo anno c’è stata una flessione dei canoni mensili e annui soprattutto per i pacchetti che offrono dai 1001 minuti, tariffe per le quali si registra una diminuzione del 31,25% sul costo mensile e del 29% annuale. Per queste tariffe crescono però i GB di traffico dati compresi.
Confronta Tariffe Cellulari 

Evoluzione delle tariffe telefonia mobile nell’ultimo anno

Per l’analisi SosTariffe.it ha suddiviso le offerte telefonia mobile in base ai minuti offerti con abbonamento o ricaricabile, ipotizzando tre profili di consumatori: basso (0 – 300 minuti), medio (301 – 1000 minuti) e alto (da 1001 a infiniti minuti). Per ogni gruppo è stato calcolato il costo mensile e annuo, e i MB per la navigazione inclusi. Sono stati raccolti confrontati i dati di febbraio 2015 con quelli attuali. I risultati sono riassunti nella seguente tabella:

Variazione_tariffeMobile_2015_2016_SosTariffe.it

Scendono i costi, anche per già clienti

La prima buona notizia è che, rispetto all’anno scorso, i prezzi delle tariffe sono scesi. È vero che per i pacchetti da 0 fino a 300 minuti i canoni mensili sono rimasti pressoché identici (+1,86%, da 10,73 euro a 10,93 euro), ma per gli altri profili ci sono ribassi.

Nel dettaglio, le tariffe da 301 a 1000 minuti scendono del 16,28% (da 17,26 euro di febbraio 2015 ai 14,45 euro di oggi), e i pacchetti con più di 1001 minuti passano da 38,28 euro a 26,32 euro, con un calo quindi del 31,25%.

La tendenza, inoltre, è quella di includere anche i vecchi clienti: le classiche promozioni con prezzi scontati solo per nuovi clienti praticamente non esistono più, e chiunque può accedere alla maggior parte delle promozioni.
Migliori offerte in portabilità »

Più GB nelle offerte: sempre più Internet mobile

Anche quest’anno, come già parzialmente riscontrato in un precedente studioaumentano i GB inclusi nei pacchetti per la telefonia mobile. Se prima i gestori offrivano in media circa 1,2 GB (1212 MB) per navigare nei pacchetti da 0 a 301 minuti, a febbraio 2016 si possono avere in media 2 GB (2080 MB), registrandosi un aumento del bundle dati pari al 71,62%.

Anche gli altri profili di consumo hanno più traffico Internet mobile a disposizione: il consumatore medio (301 – 1000 minuti) adesso ha quasi il 34% di GB in più (da 1501 MB a 2010 MB), mentre un pacchetto con oltre 1001 minuti oggi offre il 59,37% di bundle dati in più (da 3182 MB a 5071 MB).

Infografica_Variazione_tariffeMobile_2015_2016_SosTariffe.it

A livello annuo i prezzi scendono

Una delle più polemiche modifiche nel mondo delle tariffe mobile nel 2015 è stata la variazione di durata dei pacchetti: per TIM, Wind e Vodafone il rinnovo dei canoni adesso avviene ogni 28 giorni e non più 30 (ovvero quattro settimane). Ci chiedevamo, quindi, se a livello annuo il costo era maggiore: lo studio di SosTariffe.it dimostra invece che per certi pacchetti anche il prezzo annuo è più basso.

Quelle che sono aumentate a livello annuo sono i piani più “piccoli”, ovvero che includono da 0 a 300 minuti: in questo caso il costo annuo è cresciuto del 5% (da 131 euro del 2015 a 137 euro a febbraio 2016), mentre i pacchetti da 301 a 1000 minuti costano oggi un 13,8% in meno (da 210 euro a 181 euro) e per una tariffa con più di 1001 minuti quest’anno si paga un 29,4% in meno (da 466 euro a 329 euro).

Arrivano le tariffe personalizzabili

Si diffondono sempre di più le tariffe personalizzabili, cioè quelle in cui il cliente decide come utilizzare un certo numero di minuti, SMS e GB per i quali paga ogni mese.

SosTariffe.it ha voluto capire se questa nuova modalità tariffaria è davvero conveniente, riscontrando che in media un’offerta di questo tipo può costare 14,44 euro al mese per un pacchetto con 2 GB (2010 MB), 600 minuti e 300 SMS. Il prezzo è dunque in linea con le tariffe che includono da 301 a 1000 minuti, ma con il beneficio extra di poter decidere il proprio consumo senza dover rispettare soglie specifiche né bundle prestabiliti.

TariffePersonalizzabiliVSPaccehttiStandard_SosTariffe.it

In questo senso vale la pena menzionare la nuova tariffa CREAMI 3000 SPECIAL, lanciata proprio ieri da PosteMobile in esclusiva per gli utenti di SosTariffe.it.

Con quest’offerta è possibile avere 3000 credits, da spendere come si vuole in minuti, SMS e GB dati, al prezzo di 10 euro al mese per sempre, con però il primo mese scontato a 4 euro. L’attivazione è gratuita, si effettua esclusivamente online, e la SIM card viene consegnata a casa del cliente senza costi di spedizione. Per la nuova SIM c’è da sostenere 5 Euro ma include 5 Euro di traffico.
Confronta Offerte Mobile »

Commenti Facebook: