Taglio alle bollette: -4,2% sul gas e -1% sulla luce

Finalmente una buona notizia per gli italiani. A partire dal 1° aprile ci sarà un taglio del 4,2% sul gas naturale e dell’1% sull’energia elettrica, quest’ultimo si aggiunge al calo dell’1,4% di gennaio. Complessivamente, si tratta di un risparmio di 60 euro annui, dei quali 55 euro sulla bolletta del gas. Così l’ha deciso l’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas. Il gas scende per la prima volta in 3 anni, ed entro la fine dell’anno il taglio raggiungerà il 7%, ovvero 90 euro in meno all’anno. Ecco com’è previsto il taglio alle bollette della luce e il gas.

Confronta Tariffe Energia Elettrica

scendono le bollette della luce e il gas

I dati emergono dall’ultimo aggiornamento trimestrale dell’AEEG. La tanto attesa discesa sulla bolletta del gas si deve alla diminuzione del prezzo della materia prima, che ha raggiunto i 35 centesimi di euro a metro cubo (ad aprile 2012 era a 36).

Adesso, questo calo si farà sentire finalmente nelle tasche dei consumatori. La riforma approvata dall’Autorità a inizio 2013, tiene conto dell’attuale situazione del mercato del gas, con un’evidente contrazione della domanda, aumento dell’offerta e nuove regole europee e nazionali che andranno a favorire la concorrenza.

Entro la fine di quest’anno, il taglio complessivo sulla bolletta del gas arriverà al 7%, che rappresentano 90 euro di risparmio all’anno per ogni famiglia.

A partire da aprile scende anche il prezzo del gpl (-0,5%) che si aggiunge al -1,6% di questo mese e al -3,8% di febbraio.

Guido Bortoni, presidente dell’AEEG, ha sottolineato che ‘’Siamo di fronte a un passaggio netto, un momento di cesura che ha richiesto determinazione e rigore tecnico per progettare e avviare una riforma che consentisse di trasferire ai consumatori i benefici del mutamento di paradigma nei mercati del gas“.

Una riforma – continua Bortoni – che prende il via da un’idea semplice: partire dal prezzo del gas quale motore per l’efficientamento complessivo del settore energia in Italia”.

Il presidente ha infine spiegato che “il calo delle bollette di oggi è il primo effetto concreto di questa riforma complessiva per trasferire ai consumatori i benefici derivanti dallo sviluppo di un mercato all’ingrosso del gas più concorrenziale in Italia, iniziato con l’avvio del mercato di bilanciamento di merito economico’’.

Risparmia oggi con le tariffe del Mercato Libero

Le novità vanno ad applicarsi alla tariffa in Maggior Tutela, ovvero quella che hanno coloro che non hanno mai cambiato fornitore sin dalla liberalizzazione del settore.

In effetti, le tariffe gas e luce del Mercato Libero dell’Energia, non sono soggette agli aumenti di prezzo previsti dall’AEEG.

Attivando una tariffa del mercato libero puoi risparmiare oggi fino a 160 euro sulla bolletta del gas e/o della luce all’anno. Scopri le migliori offerte gas e luce del mercato libero sul nostro portale e trova la tariffa che fa per te.

Confronta Tariffe Gas

Commenti Facebook: