Tablet Windows 8 contro il nuovo iPad

Secondo le ultime indiscrezioni circolate nei giorni scorsi i nuovi tablet provvisti di sistema operativo Windows 8 potrebbero esordire entro la fine di quest’anno, probabilmente in tempo per lo shopping natalizio. Per la sfida diretta tra Microsoft e Apple e il suo nuovo iPad, quindi, bisognerà attendere ancora qualche mese.

I rumors parlano di tablet provvisti di processori Intel (la maggior parte del touchscreen devices ad ampio schermo basati su piattaforma Windows 8 avranno tale chip) ma anche ARM: con tutta probabilità il primo tablet di Nokia avrà questo core, che potrebbe garantire una migliore efficenza in termini di autonomia e costi più contenuti rispetto agli Intel.

Per ora non sono state svelate le specifiche tecniche dei primi tablet Windows 8 ma aleggia l’ipotesi dell’adozione di schermi ad altissima risoluzione nei modelli di fascia più alta, superiori addirittura al Retina Display del nuovo iPad. Al processore Apple A5X dual core potrebbero essere contrapposti dei chip quadcore di elevata potenza.

Ma, come sappiamo bene, l’apparato hardware non è tutto: in questi anni Apple è riuscita ad ottimizzare al meglio il software in maniera tale da ottenere ottime prestazioni anche con hardware minori rispetto, ad esempio, ai sistemi di casa Microsoft. Ma anche il colosso di Redmond sta imparando la lezione e le prestazioni di Windows Phone e gli ottimi feedback da parte dell’utenza ne sono una prova abbastanza chiara.

E non si può parlare, infatti, di Windows 8 senza tener conto di Windows Phone: la società punta ad una maggiore integrazione tra le due piattaforme e il recente rilascio della Consumer Preview di Windows 8 consente di provare in anteprima la nuova interfaccia utente, che segue inesorabilmente lo stile Metro, basato sulle tiles animate, proprio come negli smartphone.

Difficile prevedere come verranno accolti i tablet Windows 8 sul mercato e se riusciranno a contrastare lo strapotere commerciale dell’iPad: nonostante il calo evidente della quota di mercato rispetto allo scorso anno, il tablet di casa Apple domina ancora il settore e l’invasione di Android anche sul mercato delle tavolette non è riuscito ancora ad ottenere risultati significativi rispetto alla Mela morsicata. Vedremo se Microsoft riuscirà a sfruttare il suo dominio nel settore informatico e la leva di Windows/Windows Phone 8 per avere uno slancio maggiore in ambiente mobile.

Commenti Facebook: