Surroga mutuo: cos'è e come ottenerlo

Paghi rate e interessi eccessivi per l'acquisto di casa? Mai sentito parlare di portabilità o surroga del mutuo? Cambiare banca potrebbe essere la soluzione giusta per risparmiare e portare nuovi equilibri nel bilancio familiare. Quali pratiche burocratiche seguire? Leggi la guida di SosTariffe.it a surroga mutuo: cos'è e come ottenerlo.

Surroga mutuo: cos'è e come ottenerlo

Esiste una tipologia di contratto che consente il trasferimento del mutuo ipotecario dalla banca originaria ad istituto bancario nuovo, attraverso il quale il mutuatario può concordare condizioni più economiche e favorevoli per finire di pagare le rate di casa. Tale accordo prende il nome di surroga mutuo: cos’è e come ottenerlo è spiegato di seguito.

Cos’è la surroga mutuo

La surroga mutuo è un accordo stipulato tra mutuatario (debitore) proveniente da altra banca e un nuovo istituto di credito. La finalità del contratto è quella di rinegoziare le condizioni del mutuo per sopportare oneri minori, tassi d’interesse più bassi e flessibilità nel pagamento delle rate. Questa operazione non implica necessariamente il consenso della vecchia banca, e non prevede una nuova iscrizione ipotecaria sull’immobile. L’importo concesso dalla nuova banca a titolo di mutuo corrisponde al residuo della somma dovuta alla vecchia banca, al contrario, come accennato, le condizioni possono cambiare in modo radicale in favore del richiedente.
Trova mutuo online »
Esistono due tipi di surroga: bilaterale o trilaterale. Il primo tipo prevede l’intervento della nuova banca, del debitore  e un successivo unilaterale atto di quietanza, mentre il secondo tipo prevede anche l’intervento della vecchia banca e viene stipulato con atto notarile. Nella surroga trilaterale l’istituto originario rilascia quietanza di estinzione del vecchio mutuo e si impegna a non cancellare l’ipoteca. Conviene sempre scegliere fra queste due formule e mai richiedere nuovi prestiti senza aver estinto o surrogato i debiti. Surroga mutuo: cos’è e come ottenerlo? Ecco le risposte.

Richiedi un preventivo per il tuo prestito

Surroga mutuo: cos’è e come ottenerlo

Una volta chiarito cos’è la surroga, spieghiamo come ottenerla. Secondo l’Abi (Associazione Bancaria Italiana), i primi sei mesi del 2015 hanno visto un boom di surroghe e spread meno cari rispetto al 2014, segno che le banche sono propense ad accordare la portabilità. Si stima che l’erogazione mutui sia cresciuta addirittura del +86%, e che gran parte di essi, siano stati concessi appunto a mezzo surroga (cambio mutui bancari). Oggi ad esempio, si può stipulare un mutuo a 20 anni di 140.000 Euro pagando un TAN fisso annuale pari al 2,2%. Alla crescita dell’offerta mutui ha contribuito anche il ricorso a spread diversi in base all’importo richiesto (Loan to Value). A quanto pare le banche applicano uno spread sul fisso dell’1,3% in media (nel 2014 era attorno al 2%) e hanno deciso di avvicinarsi alle esigenze economiche delle famiglie.

Diverse banche hanno formulato offerte destinate a chi desidera surrogare il mutuo, e tra queste ci sono Intesa Sanpaolo e Unicredit. Per trovare ora le condizioni mutuo più favorevoli e richiedere la surroga utilizza il motore di ricerca di SosTariffe.it.
Confronta mutui online »