Streaming musicale, tutto pronto per la battaglia tra Apple e Spotify

Se le voci degli ultimi giorni dovessero trovare conferma, entro il mese di giugno Apple potrebbe entrare nel segmento dello streaming musicale con un nuovo servizio che potrebbe creare qualche grattacapo ai principali leader del comparto, come Spotify.

Apple entra in gioco e prepara piattaforma di streaming musicale
Apple entra in gioco e prepara piattaforma di streaming musicale

Stando ad alcuni siti ben informati su ciò che accade all’interno delle mura del quartier generale di Cupertino, la società statunitense starebbe lavorando a tale progetto da almeno un anno, e vorrebbe dunque mettere a frutto l’esperienza cumulata con l’acquisizione di Beats attraverso il lancio di un innovativo servizio che verrà presentato proprio a giugno, in occasione della conferenza degli sviluppatori Apple.

Confronta offerte telefonia mobile»

Sebbene la data stimata sia ancora incerta (i meglio informati parlano dell’8 giugno, ma non vi sono sicurezze), e nonostante manchino ancora tre mesi di aleatorietà e di indiscrezioni, sembra che il nuovo servizio sia realizzato su multipiattaforma, adattabile dunque non solamente ai dispositivi di telefonia mobile Apple, quanto anche a quelli con sistema operativo Android (andando dunque a creare una concorrenza diretta con il Play Music di Google).

Ancora ignota è inoltre la possibilità che, tecnicamente, il servizio Apple sia creato come applicazione stand alone, o possa essere integrato in iTunes. Non certo è infine il prezzo del servizio che, secondo i rumors, dovrebbe comunque aggirarsi intorno agli 8 dollari al mese, con un ribasso rispetto a quanto finora proposto da Spotify e da altri concorrenti.

Commenti Facebook: