Stangata conti correnti: come risparmiare con le offerte di Luglio 2020

Rincari IVA, aumento delle utenze e un possibile incremento anche dei costi per la gestione dei conti correnti, gli utenti sono preoccupati per i loro risparmi. Ecco come trovare e aprire un conto a canone zero e risparmiare sulle spese bancarie

Stangata conti correnti: come risparmiare con le offerte di Luglio 2020

I costanti aumenti imposti ai correntisti dalle banche e le prospettive di eventuali rincari di tasse e IVA per sostenere le spese straordinarie per le misure emergenziali di questi mesi stanno spaventando gli italiani. Si sospetta che nei prossimi mesi anche i costi dei servizi e delle utenze possano subire dei rincari importanti e possa arrivare l’ennesima stangata sui conti.

Per poter correre ai ripari e risparmiare sulle spese dei conti correnti la soluzione migliore sembra essere optare per i conti online. Sono dei conti più economici, offrono una maggiore autonomia di gestione e se si opera online tramite app o piattaforma della banca si possono utilizzare alcuni servizi gratuiti.

Chi vuole risparmiare usa i servizi online

Al momento i conti di questo tipo sono i preferiti dai più giovani, l’utente tipo che acquista i prodotti digitali della propria banca è un uomo o donna tra i 25 e i 44 anni. Per poter risparmiare questi clienti si affidano ai servizi di comparazione online, questi strumenti confrontano le offerte e aiutano gli utenti ad orientarsi tra condizioni e costi dei contratti per aprire un nuovo conto.

Scopri le migliori soluzioni per risparmiare sui costi del conto corrente »

Una ricerca di SosTariffe.it ha mostrato una crescente propensione degli italiani ad analizzare le proposte delle banche e a cercare i migliori conti correnti con questi tool. L’indagine ha evidenziato alcune caratteristiche dei correntisti in cerca di una soluzione più conveniente.

Tra il Maggio 2019 e il Giugno 2020 hanno utilizzato il comparatore di SosTariffe.it utenti residenti nelle più grandi città italiane: Milano, Roma, Napoli, Torino, Bologna, Firenze, Catania, Bari e Palermo. In oltre la metà dei casi (51,34%) coloro che hanno effettuato una ricerca hanno poi sottoscritto un nuovo conto. La maggior parte delle persone che hanno operato in questo modo sono stati utenti che vivono in città metropolitane come Milano (+64,75% di contratti online), Bologna (+76,33%) e Napoli (+65,57%).

L’identikit emerso da questa ricerca indica che i più giovani, età compresa tra i 18 e i 34 anni, hanno una maggiore predisposizione ad utilizzare la comparazione per poter risparmiare sui costi bancari. Tra le persone invece che hanno tra i 45 e i 65 anni le percentuali di utilizzo dei servizi di raffronto delle offerte online è stata negativa: tra i 45 e 54 anni è stata del -6%, tra i 55 e i 64 anni è stato registrato un – 14 % e tra gli over 65 un -36%.

Come usare la comparazione delle offerte e risparmiare

Il vantaggio indiscutibile di utilizzare questi sistemi risiede nella possibilità di poter indicare quali sono le caratteristiche indispensabili per voi nel conto che state cercando, lo strumento procedere poi ad una scansione delle offerte degli istituti. I risultati non riporteranno sia la tipologia di conto che le condizioni economiche associate a quel prodotto ed eventuali promozioni.

Se l’obiettivo è poter risparmiare sui costi fissi del conto corrente, le soluzioni migliori sono i conti online. Sono dei prodotti a canone zero con una buona operatività e che vi permettono anche di agire in modo molto autonomo sui vostri risparmi.

I conti online hanno anche dei contro, soprattutto per coloro che sono poco avvezzi all’utilizzo delle applicazioni e delle piattaforme online. Scegliere il conto digital abbatte i costi di canone e permette di spendere in media la metà rispetto a quanto costerebbe mantenere un conto tradizionale. Allo stesso tempo se non si opera online, ad esempio per fare un bonifico, i costi agli sportelli sono decisamente più elevati.

Ecco quali sono i migliori conti correnti online e quali sono le condizioni offerte dalle banche a chi apra un conto a Luglio 2020:

  • Unicredit My Genius
  • WeBank
  • Conto Corrente N26
  • Tinaba
  • Hype

1. My Genius Unicredit

Il conto a zero spese di Unicredit è My Genius, questa soluzione online offre ai nuovi clienti un bonus di 150 euro. La promozione è valida solo per chi richiederà l’apertura di un nuovo conto entro il Settembre 2020, per poter fare richiesta del conto My Genius non si dovrà avere un altro conto in Unicredit o con Buddybank.

Le condizioni per accedere a questa promozione di benvenuto sono:

  • accreditare lo stipendio o la pensione entro Dicembre 2020
  • fare un versamento e mantenere almeno 500 euro sul conto fino al 31 Dicembre

Il conto di cui stiamo parlando è una soluzione modulare, questo significa che i clienti sottoscrivono un conto base e posso poi attivare e disattivare dei moduli complementari qualora ne abbiano necessità.

Con My Genius sono inclusi nel pacchetto base:

  • utilizzo delle funzioni Multicanale (servizio in promozione gratuita)
  • accredito stipendio o pensione
  • domiciliazione utenze
  • canone zero
  • prelievo senza carta

I costi delle operazione che saranno applicati ai clienti che scelgano questo prodotto sono:

  • prelievi gratis presso ATM Unicredit
  • 2 euro per i prelievi ATM altre banche
  • bonifici SEPA online gratis verso conti italiani
  • bonifici SEPA da e verso paesi UE 7,25 euro
  • bonifici verso altri paesi stranieri 18,50 euro

I conti modulari associati a My Genius permetteranno, a fronte del pagamento di un canone, di ottenere una maggiore operatività. Con il conto Silver, per 9 euro al mese, si potranno avere i bonifici online gratuiti, un carta prepagata Unicredit Click senza canone e un carnet da dieci assegni.

Il conto Gold per 12 euro al mese offre tutto il pacchetto Silver più una carta di credito a canone zero per il primo anno e con spese azzerabili dal secondo anno, la condizione per poter ridurre il costo è di spendere almeno 2 mila euro l’anno con il prodotto.

Infine, il conto Platinum porta il canone a 22 euro al mese. Attivando questo modulo i clienti avranno:

  • due carte di credito a canone zero
  • una carta di debito internazionale MyOne
  • seconda carta di debito internazionale
  • prelievi ATM gratis anche presso le altre banche in Italia e all’estero
  • bonifici online e agli sportelli senza alcun costo
  • carnet di assegni illimitato
  • zero commissioni sul servizio Telepass
  • carta prepagata UniCreditCard Click a costo zero

Si potranno azzerare o ottenere degli sconti sui canoni dei moduli My Genius grazie ad un sistema di bonus creato da Unicredit, i clienti con meno di 30 anni otterranno 2 euro, per chi accredita la pensione o lo stipendio il buono mensile sarà di 3 euro. E così via.

OTTIENI MAGGIORI INFORMAZIONI SUL CONTO MY GENIUS 

2. WeBank

Un altro prodotto che consente di operare online in modo libero e con spese molto contenute è WeBank, il conto della banca online di BPM. Aprendo questo conto potrete prelevare gratuitamente in Italia e nei paesi UE, avrete un carnet da 10 assegni e una carta di credito contactless a canone zero.

La banca inoltre come welcome bonus si offre di pagare le spese dell’imposta di bollo per i nuovi clienti, questa è una tassa sui conti che ogni intestatario deve versare annualmente. Per le persone fisiche con giacenza media superiore a 5000 mila euro, l’imposta è di 32,40 euro, per le persone giuridiche è di 100 euro.

Le commissioni applicate con questa soluzione sono:

  • prelievi gratis da ATM sia della propria banca che da altri istituti
  • bonifici online gratis
  • bonifici allo sportello 3 euro
  • bonifico all’estero 15 euro
  • ricarica della carta prepagata 3 euro in contanti, 1 euro online

La banca online propone ai suoi clienti di gestire le spese e i servizi del conto interamente tramite app e il servizio di internet banking è gratuito con la promozione del mese. Se l’obiettivo dell’utente è quello di risparmiare sarà meglio indicare come sistema di sicurezza il token, lo strumento infatti viene fornito gratuitamente. Se invece si sceglie la card per il rilascio dei codici il costo richiesto è di 15 euro.

L’app include il servizio di trading online, questa è un’opzione che non tutte le banche concedono agli intestatari di conti online a zero spese. Nei benefit offerti come incentivo agli utenti c’è anche la possibilità di accedere a prestito fino a 30 mila euro con condizioni agevolate, richiesta di estensione del fido bancario e polizze a condizioni vantaggiose.

SCOPRI COME APRIRE WEBANK A ZERO SPESE 

3. Conto corrente N26

N26 offre un conto online a zero spese e con una serie di funzioni innovative da gestire tramite app. Per aprire questo conto sarà necessario creare un profilo e scaricare l’app, vi sarà richiesto di caricare una copia del documento di identità, il codice fiscale e i dati personali. Per il riconoscimento dell’identità, secondo quanto previsto dalle norme antiriciclaggio, potrà poi essere richiesto di effettuare un bonifico da un conto a voi intestato, di attivare la domiciliazione di un servizio o di caricare il RID.

Con il pacchetto N26 a canone zero le condizioni proposte vi offrono:

  • carta di debito
  • internet banking gratis
  • bonifici SEPA gratuiti online
  • bonifici istantanei con altri utenti N26
  • domiciliazione utenze
  • prelievi gratuiti illimitati in UE
  • sistema Transfer Wise che permetterà di fare bonifici in 19 valute straniere al tasso di cambio reale
  • Spaces per creare progetti di spesa e accreditare in questi spazi delle piccole somme di denaro

APRI IL CONTO CORRENTE N26 

4. Tinaba

Il conto Tinaba è la soluzione a canone zero di Banca Profilo. Il prodotto offerto ai nuovi clienti azzera le commissioni sulle operazioni online, concede gratuitamente il servizio di home banking e l’app per gestire il conto.

A Luglio 2020 gli utenti che aprano il conto Tinaba avranno diritto ad un buono da 10 euro e avranno anche inclusa nel canone una carta prepagata del circuito Mastercard. Questo è uno di quei conti che sono estremamente vantaggiosi per quanto riguarda l’operatività online, ma con costi elevati attraverso i canali tradizionali. Le commissioni applicate ai servizi sono le seguenti:

  • prelievi allo sportello 2 euro
  • prelievi altre banche 2 euro
  • per operazioni all’estero 2 euro
  • bonifici online gratis
  • bonifici istantanei gratis
  • servizio di firma digitale

SCOPRI COME APRIRE UN CONTO TINABA 

5. Hype

Se cercate un prodotto che non abbia costi di gestione e non avete necessità di un vero e proprio conto corrente, Hype potrebbe essere la soluzione adatta a voi. Si tratta di una carta prepagata con IBAN, questo vi permetterà di avere un prodotto abilitato a inviare e ricevere bonifici.

Anche con Hype viene offerto a Luglio 2020 un buono da 10 euro per i nuovi clienti. Le condizioni associate alla carta e alle operazioni sono:

  • cashback del 10% sulle spese effettuate
  • bonifico online gratis
  • prelievo presso sportelli gratis, anche da altre banche
  • accredito pensione o stipendio
  • 2,50 euro per ricariche se fatte in contanti
  • ricariche con altre carte HYPE costo 0,90 euro
  • commissione del 3% sui prelievi e i bonifici all’estero
  • pagamento utenze e tasse MAV, RAV e F24 con commissioni tra 1 euro e 2,15 euro

La carta potrà essere ricaricata da conto corrente o con contanti presso i bar, le tabaccherie e i punti vendita abilitati con il sistema SisalPay5. Banca Sella non permette più di operare le ricariche in contanti tramite cassa, si potranno utilizzare i liquidi ma chiedendo di effettuare un bonifico per contanti.

ECCO COME AVERE HYPE 

Commenti Facebook: