Sportello Emergenza Telefonica, per tutelare i consumatori

Ogni anno i reclami degli utenti per il settore telefonia in Emilia Romagna, soprattutto a Bologna, ha raggiunto numeri impressionanti, così come i contenzioni gestiti dalla Federconsumatori.

Spesso l’utente scopre servizi attivi mai richiesti, oppure senza linea nonostante paghi le bollette o ancora si ritrova cliente di compagnie telefoniche mai contattate. Di qui iniziano poi le estenuanti chiamate verso i call center per ricevere informazioni o semplicemente chiarire la situazione, tutte operazioni che fanno perdere tempo per cercare soluzione a tutti i problemi legati a queste condotte incomprensibili degli operatori di telefonia.

Nel 2008 è nato a Bologna in via del Porto 16, uno sportello di Federconsumatori per offrire consulenza legale ed assistenza per tutti i temi relativi ai servizi telefonici: “Sportello Emergenza Telefonia” aperto tutti i venerdì dalle 9.00 alle 12.00.

reclami degli utenti per il settore telefonia in Emilia Romagna, soprattutto a Bologna, ha raggiunto numeri impressionanti, così come i contenzioni gestiti dalla Federconsumatori.

Spesso l’utente scopre servizi attivi mai richiesti, oppure senza linea nonostante paghi le bollette o ancora si ritrova cliente di compagnie telefoniche mai contattate. Di qui iniziano poi le estenuanti chiamate verso i call center per ricevere informazioni o semplicemente chiarire la situazione, tutte operazioni che fanno perdere tempo per cercare soluzione a tutti i problemi legati a queste condotte incomprensibili degli operatori di telefonia.

Nel 2008 è nato a Bologna in via del Porto 16, uno sportello di Federconsumatori per offrire consulenza legale ed assistenza per tutti i temi relativi ai servizi telefonici: “Sportello Emergenza Telefonia” aperto tutti i venerdì dalle 9.00 alle 12.00.

Commenti Facebook: