Social network e tradimenti: nuove conferme sul rapporto causa-effetto

Uno studio condotto presso la School of Journalism dell’Università del Missouri conferma che tra l’utilizzo dei principali social network e l’incremento dei tradimenti vi sarebbe una strettissima relazione: ecco i risultati ottenuti dopo il monitoraggio di oltre 500 utenti di Twitter, Facebook & co.

Anche su Facebook gli italiani si confermano popolo di tifosi
Anche su Facebook gli italiani si confermano popolo di tifosi

Secondo lo studio, vi sarebbe una chiara relazione tra il tempo trascorso sui social network e i problemi di coppia: sebbene sia necessario considerare un gran numero di variabili in grado di contribuire all’infedeltà e alla separazione – evidenzia Russel Clayton, curatore del progetto – l’utilizzo eccessivo dei principali social network sarebbe in grado di danneggiare la solidità dei rapporti.

Confronta le offerte internet»

Ancora, Clayton ricorda come abbia trovato particolarmente interessante il fatto che gran parte degli utenti di Twitter più attivi siano altresì i protagonisti di almeno un conflitto di coppia causato proprio dai social network, e che le coppie che hanno intrapreso una relazione da poco tempo ripetano la stessa conflittualità e gli stessi problemi rispetto a quelle più datate.

Insomma, al di là delle statistiche, forse val la pena ricorda che – anche per quanto concerne questo aspetto – il buon senso dovrebbe prevalere, evitando che le relazioni digitali, di qualsiasi natura esse siano, possano pregiudicare quelle reali.

Commenti Facebook: