SMS e chiamate a 9 cent: scopri CONvenienza Più di PosteMobile

Convenienza Più è il piano tariffario ricaricabile dell’operatore PosteMobile che consente inviare SMS verso tutti a 9 centesimi, e chiamare anche a 9 centesimi il minuto, senza scatto alla risposta. Questa tariffa telefonia mobile è disponibile per i nuovi clienti che richiedono la portabilità del proprio numero in PosteMobile e che associano uno strumento di pagamento BancoPosta (sarà comunque possibile attivare il piano senza quest’ultima condizione). Scopri di più.

Scopri CONvenienza Più

Con Convenienza Più di PosteMobile è possibile effettuare telefonate verso tutti i numeri fissi e numeri mobili nel territorio italiano a soli 9 centesimi al minuto, e senza dover pagare nessuno scatto alla risposta. La tariffazione è di scatti anticipati di 30 secondi.

Per quanto riguarda gli SMS, anche essi hanno un costo di 9 centesimi di euro verso tutti gli operatori italiani.

Come attivare Convenienza Più?

Potranno attivare il piano tariffario unicamente i nuovi clienti che richiederanno contestualmente la portabilità del proprio numero di cellulare in PosteMobile; sarà necessario, inoltre, associare alla SIM uno dei tanti strumenti di pagamento di BancoPosta (Conto BancoPosta, carta PostePay, e-postepay e Carta Sì).

Coloro che non possono attivare quest’ultimo passaggio, e dunque non possono pagare il servizio tramite gli strumenti di pagamento di BancoPosta, potranno comunque attivare il piano Convenienza Più al costo però di 11 centesimi al posto di 9, valido sia per i minuti che per gli SMS.

Questo piano tariffario è attivabile da qualsiasi sportello postale, oppure tramite telefono o internet per i titolari di una carta BancoPosta.

Acquistando la tua nuova SIM PosteMobile entro l’11 maggio 2013 e richiedendo la portabilità del numero la SIM ti costa soli 5€ con 5€ di traffico incluso.

Utilizza il nostro portale per mettere a confronto tutte le tariffe cellulari e trovare quella che meglio si adatta a te.

Confronta Tariffe Cellulari

Commenti Facebook: