Smartphone, presto utili per fare diagnosi oculistiche

Gli smartphone potrebbero presto essere utilizzati per fare delle diagnosi di natura medica, aiutando quindi i dottori a “visitare” i propri pazienti anche a distanza. Lo sostiene una recentissima ricerca internazionale.

Gli smartphone presto utili per effettuare diagnosi oculistiche
Gli smartphone presto utili per effettuare diagnosi oculistiche

Secondo i risultati cui sono giunti i medici della Stanford University, infatti, gli smartphone dotati di fotocamera potranno aiutare i medici a effettuare delle diagnosi oculistiche anche a distanza. Il “merito” è attribuibile a un piccolo ed economico dispositivo da innestare sullo smartphone, il quale potrebbe rendere un comune device di telefonia mobile un potente strumento analistico.

Scopri le offerte mobili»

Negli articoli pubblicati sull’ultimo numero della rivista Journal of Mobile Technology in Medicine, infatti, i ricercatori hanno spiegato come i dispositivi testati sarebbero due, e permetterebbero di catturare immagini ad alta risoluzioni della parte anteriore e posteriore dell’occhio.

Insomma, presto potrebbe essere possibile ottenere una accurata ed efficace diagnosi di natura oculistica pur senza doversi recare direttamente dal medico. Una coppia di dispositivi che potrebbe essere utilizzata inizialmente per tutte quelle persone che hanno dei problemi a raggiungere il luogo di riferimento del proprio medico, e che potrebbe presto essere commercializzato in tutto il mondo, rendendo così possibile la fruizione dello smartphone anche in questo segmento medico.

Commenti Facebook: