Smartphone, internet e giovanissimi: il report Net Children Go Mobile

Secondo quanto affermano i dati diffusi dall’ultima osservazione condotta da Net Children Go Mobile, un progetto finanziato dal Safer Internet Programme della Commissione Europea, un ragazzo under 16 su due possiede uno smartphone e lo utilizza quotidianamente per navigare online.

Nuove tendenze digitali nel Nord Europa. E qui in Italia?
Nuove tendenze digitali nel Nord Europa. E qui in Italia?

La ricerca – della quale, in Italia, si è occupata recentemente anche Wired – sottolinea in particolar modo che il 53% dei ragazzi europei tra i 9 e i 16 anni possiede un cellulare di recente o nuova generazione (in Italia il dato è inferiore alla media – 45% – mentre in Danimarca si toccano picchi dell’85%), e il 48% lo utilizza ogni giorno per navigare su internet.

Confronta le tariffe mobili »

Cosa facciano, poi, i teenager con lo smartphone, in parte rimane un mistero, e in parte è facilmente svelabile. Secondo una stima del sito internet skuola.net, ad esempio, i due terzi degli studenti tra gli 11 e i 19 anni avrebbe un gruppo – classe su Facebook o su WhatsApp, e proprio attraverso tale gruppo sarebbe possibile domandare aiuto sui compiti (il 50% usa WhatsApp e il 20% usa Facebook, mentre solo il 5% si vede di persona).

Dai risultati più recenti emerge pertanto che le nuove tecnologie hanno radicalmente mutato il modo di apprendere e di formarsi, con proporzioni ben più incisive di quanto superficialmente immaginabile.

Commenti Facebook: