Sky vuole acquistare MTV e punta al tasto 8 del telecomando

La pay TV punta a dare al pubblico una maggiore quantità di contenuti, ma ora Sky vuole acquistare MTV e punta al tasto 8 del telecomando per poter essere più presente anche tra i canali in chiaro. L‘accordo sarebbe in via di definizione e l’obiettivo potrebbe essere la creazione di una rete totalmente dedicata allo sport e gratuita seguendo l’esempio di Sky Sport 24.

Sky punta ad acquistare MTV

Sky non sembra minimamente accontentarsi degli abbonati conquistati in Italia fino a questo momento e soprattutto in vista della nuova stagione televisiva ha grandi obiettivi da raggiungere. La piattaforma satellitare, infatti, ora vuole acquistare MTV e punta al tasto 8 del telecomando in modo tale da lanciare una sfida vera e propria alla TV generalista. Le trattative sono ormai iniziate e quasi sicuramente andranno a buon fine in modo tale che per chi ancora fatica ad abituarsi all’avvento della pay TV nelle nostre vite possa iniziare a prendere più confidenza e apprezzare una maggiore qualità e quantità dei contenuti proposti.

Potenziare la presenza di Sky in chiaro

A lanciare l’indiscrezione è stato il quotidiano “La Repubblica” dove si sostiene la volontà da parte di Murdoch di ritagliarsi un ruolo sempre più importante anche tra i canali visibili in chiaro: un primo passo è già stato compiuto negli ultimi tempi grazie a Cielo, visibile al canale 26, ma soprattutto a Sky Tg 24, il canale all news che è ora visibile anche a chi non è abbonato al satellite. L’idea è quella  di predisporre per il canale 8 un palinsesto gratuito che sarà lanciato a fine agosto. L’ipotesi al momento più attendibile prevede l’arrivo di una rete totalmente dedicata allo sport, sulla scia di Sky Sport 24, che potrebbe prendere il via proprio con l’inizio della nuova stagione.

A vendere il canale 8 sarà il colosso statunitense Viacom, che al momento si occupa di trasmettere MTV. L’accordo tra le parti sarebbe ormai definito e dovrebbe essere firmato già nei prossimi giorni. Il pagamento dovrebbe essere effettuato in due parti: Viacom avrebbe quindi la possibilità di prendere inizialmente un assegno piuttosto sostanzioso, poi in una seconda fase arriverebbe il saldo finale, ma in questo caso il pagamento arriverebbe a patto che si chiuda senza danni la lunga causa legale avviata dall’emittente Telenorba sulla numerazione del telecomando del digitale terrestre.

Il reclamo di Telenorba

L’emittente pugliese Telenorba si è subito mostrata contraria: sostiene, infatti, che tre numeri strategici del digitale terrestre (il 7, l’8 e il 9) andrebbero assegnati a emittenti regionali e non nazionali, che erano comunque tenute a diffondere un palinsesto di tipo generalista per giustificare il possesso dei tre canali. Questi canali nazionali, invece, avrebbero puntato a lungo su una programmazione specialistica e di nicchia.

La causa legale non è però ancora conclusa: l’ad di MTV, infatti, ha ammesso di aver proposto un palinsesto di nicchia e specialistico almeno fino al 2012 ed è per questo che anche se dovesse essere formalizzato l’accordo tra Sky e Viacom non si possono escludere altre sentenze negative. Nel frattempo, però, non ci sono retromarce: Sky vuole acquistare MTV e punta al tasto 8 del telecomando con l’obiettivo di dare al pubblico un prodotto che possa essere apprezzato anche dai non abbonati.

Vai ai pacchetti Sky

Commenti Facebook: