Sky Italia, in arrivo nuovi prezzi per i servizi streaming e pay TV

La stagione televisiva volge al termine, ma Sky Italia sta già guardando al futuro per fornire agli utenti un servizio ricco di contenuti sia per chi sceglie di guardare i contenuti in streaming sia sottoscrivendo un abbonamento alla pay TV. Nei prossimi mesi, secondo quanto riporta il quotidiano Italia Oggi, potrebbero essere introdotte alcune modifiche al listino prezzi.

In arrivo modifiche ai listini Sky per i servizi streaming e pay TV

Sky Italia ha in serbo novità interessanti per i prossimi mesi con l’obiettivo di soddisfare un numero sempre più elevato di clienti. Secondo le informazioni raccolte dal quotidiano Italia Oggi, la piattaforma di Murdoch avrebbe intenzione di introdurre a breve nuovi prezzi sia per i servizi streaming sia per la pay TV.

Cosa cambierà nello streaming Sky

La piattaforma sta per lanciare un nuovo servizio chiamato Sky Now, che può essere considerato l’evoluzione di Sky Online, la TV via Internet di Murdoch pensata per chi non vuole o non può installare la parabola e non vuole sottostare ai vincoli imposti da un abbonamento come il rinnovo automatico o la necessità di comunicare la disdetta.

Al momento sono disponibili due pacchetti base, Cinema (al costo di 9,90 euro al mese) e Intrattenimento, che comprende anche le serie TV (sempre a 9,90 euro al mese). Chi sceglie di sottoscrivere entrambi può risparmiare e spendere complessivamente 16,99 euro. E’ eventualmente possibile aggiungere l’opzione Calcio pagando 19,99 euro per 30 giorni di visione.

Secondo quanto trapela, l’emittente di Santa Giulia starebbe pensando di introdurre una riduzione del listino ma senza influire sui contenuti. I costi rimarrebbero comunque superiori al “rivale” principale Netflix.

Sei alla ricerca di maggiori contenuti da gustare nel tuo tempo libero ma non vuoi sottoscrivere un abbonamento? Sky Online può soddisfare le tue esigenze. Per maggiori informazioni sulle tariffe disponibili premi sul pulsante verde qui sotto:

Vai alle offerte Sky Online

In arrivo cambiamenti anche per la pay TV

La piattaforma satellitare può contare su più di quattro milioni di clienti che confermano costantemente la propria fiducia alla proposta della pay TV che offre novità di ogni genere nel corso dell’anno. Da quanto trapela, in casa Sky si stanno prendendo in considerazione 37 proposte diverse grazie alle ricerche effettuate da Nielsen su un universo di 10 mila persone tra abbonati e potenziali clienti.

A ognuno di questi spetta esaminare 4-5 opzioni differenti in modo tale da poter individuare quali possono essere le soluzioni migliori per l’azienda di Santa Giulia. Ancora non ci sono certezze su un possibile incremento dei listini, ma è un’ipotesi che al momento non può essere scartata a priori.

L’obiettivo della piattaforma satellitare è di provare ad aumentare i ricavi (calati del 2% negli ultimi mesi) grazie a soluzioni destinate a catturare l’interesse degli utenti. Tra queste, c’è ad esempio Sky Box Sets introdotto recentemente. Dal mese di marzo, infatti, chi è in possesso del decoder My Sky in grado di connettersi a Internet ha la possibilità di accedere a un catalogo di 50 serie complete (entro fine anno saliranno a 100) con tutte le stagioni. Il servizio è gratuito per chi ha un abbonamento con HD e pacchetto Famiglia, ovvero circa un milione di clienti in Italia. Per gli altri è invece possibile averlo al costo di 5 euro in più al mese.

Un’altra proposta che sta ottenendo un riscontro positivo è l’IPTV, disponibile grazie all’offerta TIM Sky, la prima a introdurre un servizio di quadruple play. E’ attivabile da parte degli italiani che sono raggiunti da una connessione in fibra ottica o ADSL 20 Mega e consente di avere per la prima volta in modo integrato telefonia fissa, mobile, TV e Internet. La collaborazione con Telecom è finora servita a rimpinguare le casse della società di Murdoch. Sono già in cantiere ulteriori novità per il 2017, a partire dal lancio in Italia di Sky Q, che richiederà pagamenti extra per la multivisione dei contenuti della pay TV su più device, oltre all’introduzione di nuovi canali disponibili in Ultra HD.

Sei interessato ad abbonarti a Sky? In questo periodo è possibile usufruire di sconti fino al 6 gennaio 2017 per diverse combinazioni di pacchetti. Per maggiori informazioni su costi e opzioni premi sul pulsante qu sotto:

Vai ai pacchetti Sky

Sky Italia dimostra quindi di voler offrire un servizio sempre più completo e all’avanguardia, anche se l’introduzione di un nuovo listino prezzi sia per i servizi streaming sia per la pay TV potrebbe non essere accolta favorevolmente da tutti gli utenti.

Commenti Facebook: