Sito TIM non funziona: cosa fare per guasti registrati a giugno 2021

Il sito TIM non funziona? Ecco cosa fare per accedere comunque ai servizi online dell'operatore anche quando il portale risulta irraggiungibile per vari motivi

Sito TIM non funziona: cosa fare per guasti registrati a giugno 2021
Verifica la tua copertura Inserisci il tuo indirizzo e scopri se sei raggiunto da fibra o ADSL

TIM è tra i principali operatori in Italia per la rete fissa e la telefonia mobile. Il provider italiano è il primo per numero di clienti per quanto riguarda i servizi di comunicazione in mobilità e permette di scegliere tra tantissime offerte Internet casa per navigare da fisso alla massima velocità disponibile in base alla copertura. Uno dei punti di forza di TIM è il suo sito. La piattaforma permette di avere informazioni dettagliate sulle offerte, i dispositivi acquistabili e le tecnologie utilizzare dall’operatore oltre a consentire l’accesso a tutti i princiali servizi online di base accedendo all’Area Personale My TIM. Cosa fare però quando il sito TIM non funziona?

Innanzitutto ci sono alcune piccole verifiche e accorgimenti che l’utente può eseguire per comprendere la natura del problema. Questo tipo di procedure non richiedono nessuna particolare competenza tecnica o informatica. Detto questo, esistono comunque delle alternative per accedere ai servizi di TIM senza passare dal suo sito. Poi, se il sito TIM non funziona ancora, si può sempre chiedere assistenza all’operatore.

Sito TIM non funziona: cosa fare per guasti registrati a giugno

Se il sito TIM non funziona la prima cosa da verificare è che il problema non dipenda dall’operatore ma dalla propria connessione Internet. E’ quindi opportuno collegare il proprio smartphone sia effettivamente collegato alla rete mobile di TIM o in modalità wireless a una rete Wi-Fi. Lo stesso ovviamente vale anche per chi si collega al sito del provider da PC. Non è comunque raro che in caso di disservizi il sito TIM possa essere raggiungibile da telefono e non da computer o viceversa.

Se la connessione non ha nessun problema ma il sito TIM non funziona il motivo del disservizio potrebbe essere nel browser. Alcune estensioni, in particolare quelle legate alla sicurezza, potrebbero bloccare l’accesso al portale nonostante non ci sia alcun pericolo di attacco hacker o di furto di dati sensibili. Si può quindi provare molto semplicemente a cambiare browser.

Un’operazione altrettanto utile è quella di pulire la cache. Per farlo su Chrome, ad esempio, basta cliccare sull’icona dei tre puntini in altro a destra, selezionare Impostazioni, scorrere fino alla voce Privacy e Sicurezza e poi cliccare su Cancella dati di navigazione.

Non riuscite ad accedere all’area personale My TIM perché avete dimenticato nome utente o password? E’ sempre possibile recuperare entrambe con pochi semplici passi. Si può riottenere la password via SMS o via email e codice fiscale. Nel primo basta inserire il proprio numero di telefono nell’apposito campo. Basteranno pochi minuti per ricevere le informazioni richieste. Per conoscere il proprio username si deve invece cliccare nella pagina del login sulla voce “Recupera username”. Gli utenti TIM possono però recuperare solo gli username con dominio @tim.it e @alice.it.

Se il sito TIM non funziona ciò può essere causato anche da un problema ai server che ospitano il portale, un attacco hacker e tanti altri motivi che non dipendono dall’utente ma dall’operatore. In questo caso non c’è molto da fare se non attendere che il servizio venga ripristinato. Per avere aggiornamenti puntali della situazione si consiglia si seguire i canali sui social network di TIM, ed in particolare Twitter e Facebook.

Anche il sito downdetector può essere utile in questo senso. Solitamente il portale riporta soprattutto i casi di caduta della rete dell’operatore ma se il sito TIM non funziona non sarà difficile trovare tra i commenti altri che stanno condividendo la stessa esperienza.

Quando il sito TIM non funziona si può sempre accedere ai principali servizi online dell’operatore dall’app My TIM. La piattaforma, dopo aver effettuato il login con nome utente e password del proprio account My TIM, consente di gestire il modem per la rete fissa anche fuori casa e pagare le fatture, ascoltare musica su TIMMUSIC e guardare film su TIMVISION, visualizzare il report sulle minacce online evitate su TIMSAFE oltre a gestire diversi dettagli della propria offerta mobile come monitorare i consumi del traffico voce e dati, verificare il credito residuo, effettuare una ricarica, etc.

Confronta le offerte mobile di TIM »

Non solo, tutte queste funzioni possono essere attivate con il massimo della comodità tramite comandi vocali grazie ad Alexa di Amazon o Google Assistant. E’ poi possibile richiedere supporto per capire perché il sito TIM non funziona direttamente ad Angie, l’assistente personale dell’operatore. Nel caso in cui le risposte dell’intelligenza artificiale non vi soddisfino potete sempre chiedere di parlare con una persona in carne ed ossa in ogni momento.

L’app è disponibile per iPhone, iPad, Apple Watch e telefoni, tablet o smartwatch Android e di Huawei su AppGallery.

Quando il sito TIM non funziona si possono chiedere informazioni o comunque ricevere assistenza chiamando l’assistenza clienti al 187 per i clienti fisso o il 119 per quelli mobile. Entrambi i servizi sono gratuiti e disponibili 24 ore su 24. Dall’estero i numeri da chiamare sono il +390285951 e +390636881 per gli utenti fisso o +393399119 per quelli mobili. I numeri sono attivi h24 è la telfonata è gratuita nei Paesi Ue e a pagamento nel resto del mondo. Chi ha sottoscritto un’offerta mobile di TIM può anche ottenere supporto via chat su WhatsApp al numero 335 1237272.

La community We TIM è un altro servizio utile per sapere se il sito TIM non funziona anche per altri utenti e condividere la propria esperienza con i clienti dell’operatore. All’interno della community potete anche trovare consigli e suggerimenti su come risolvere la maggior parte dei problemi in cui è impossibile incorrere nell’utilizzo della rete fissa e mobile sia dal lato tecnico che da quello amministrativo.

In alternativa, si può inviare una mail all’indirizzo help.187@telecomitalia.it per segnale in modo più completo e in forma scritta il fatto che il sito TIM non funziona e chiedere assistenza da aprte dell’operatore per poter tornare ad accedere ai servizi online come in passato. I tempi di risposta potrebbero ovviamente essere superiori a quelli previsti da altre modalità come il contatto telefonico o il supporto via chat.

Commenti Facebook: