SIM Evolution Coop cosa cambia rispetto ad una SIM standard

CoopVoce sta completando il passaggio a Full MVNO e per i suoi clienti è arrivato il momento di sostituire la vecchia SIM con la nuova SIM Evolution. L'operazione è totalmente gratuita e può essere effettuata in qualsiasi punto vendita dell'operatore. Ecco tutto quello che c'è da sapere sulla nuova SIM Evolution dell'operatore.

SIM Evolution Coop cosa cambia rispetto ad una SIM standard

L’operatore virtuale CoopVoce alla fine del 2019 ha annunciato il passaggio a Full MVNO (Mobile Virtual Network Operator) continuando ad appoggiarsi alla rete di TIM per l’erogazione dei suoi servizi Internet e voce. L’evoluzione dell’operatore di telefonia mobile gli offrirà una maggiore libertà e indipendenza nella costruzione delle sua offerta e garantirà ai clienti nuovi e migliori servizi.

L’operatore offre una velocità di navigazione fino a 100 Megabit al secondo in download e 50 Megabit al secondo in upload in 4G. La tecnologia 4G+ non è ancora disponibile. Il passaggio a Full MVNO però costringerà i già clienti CoopVoce a cambiare SIM effettuando il passaggio (gratuito) alla nuova SIM Evolution.
Scopri le migliori tariffe per smartphone »

Il gestore non ha dato un termine ultimo per ottenere la nuova scheda telefonica ma l’operazione sarà obbligatoria per poter continuare ad usufruire della propria offerta. Il consiglio è quindi quello di affrettarsi a ottenerla. L’azienda inizialmente ha lasciato che fossero i clienti a richiederla ma da qualche tempo ha avviato una campagna informativa via SMS, invitandoli a recarsi presso un punto vendita Coop.

Ecco il messaggio con cui l’operatore avvisa i suoi clienti della necessità di effettuare il cambio SIM.

Gentile Cliente, sostituisci la SIM con la nuova SIM Evolution. La sostituzione e’ gratuita. Puo’ essere richiesta entro 2 settimane dal titolare della linea presentando il codice ******* e un documento di identità’ valido in un punto vendita Coop. Info su www.coopvoce.it/evolution“, recita l’SMS.

SIM Evolution e SIM standard: le differenze

Il cambio della SIM per i clienti CoopVoce è legato al passaggio da operatore ESP MVNO a Full MVNO. I provider che rientrano nella categoria ESP MVNO presentano una gestione dei servizi molto più limitata rispetto ai Full MVNO. Grazie a questo passaggio, quindi, CoopVoce gestisce ora in autonomia sia l’emissione delle SIM che la rete di commutazione.

La “vecchia” SIM CoopVoce non è altro che la SIM ESP. Il cambio SIM ed il passaggio alla nuova SIM Evolution è, quindi, legato alla necessità per tutti i clienti dell’operatore di utilizzare una SIM Full che, in futuro, permetterà la possibilità di sfruttare nuovi servizi e migliorare la rete e le prestazioni.

Dal punto di vista pratico, per gli attuali clienti di CoopVoce non ci sono differenze nell’immediato e non c’è alcun rischio di perdere il numero di cellulare o di registrare cambiamenti e rincari per le tariffe. Il cambio SIM è legato a questioni puramente tecniche che, in futuro, permetteranno a CoopVoce, in qualità di operatore Full MVNO, di offrire un servizio migliore ai suoi clienti.

Come richiedere la nuova SIM Evolution

La SIM Evolution viene già fornita ai nuovi clienti  che passano a CoopVoce a partire dal 1° marzo 2020. I già clienti che non hanno ancora la nuova SIM Evolution dovranno effettuare una richiesta di sostituzione che sarà completamente gratuita. Da notare che è possibile distinguere la nuova dalla vecchia SIM  in modo molto semplice. La SIM ESP è di colore verde mentre quella Evolution è bianca.

La richiesta di sostituzione SIM con il passaggio alla SIM Evolution  può essere effettuata:

  • tramite il sito CoopVoce, nella sezione dedicata alla nuova SIM Evolution
  • tramite l’App di CoopVoce o l’Area Clienti del sito, dopo aver effettuato l’accesso, nella sezione SIM Evolution

I clienti dell’operatore, dopo aver inoltrato la richiesta ed aver ricevuto un codice di conferma, potranno ottenere la SIM:

  • recandosi in uno dei 900 punti vendita Coop sparsi per l’Italia portando con sé il proprio telefono, un documento d’identità e il codice univoco che si riceverà via SMS, email o notifica; la stringa sarà comunque sempre consultabile dall’app di CoopVoce o dall’Area Clienti del sito dell’operatore; da notare che il ritiro della SIM dovrà essere effettuato dall’intestatario della SIM, non c’è possibilità di delegare un soggetto terzo
  • richiedendo l’invio tramite posta raccomandata; la consegna verrà effettuata da Poste Italiane

Il passaggio alla nuova tecnologia sarà totalmente indolore. La sostituzione è del tutto gratuita e non modificherà in alcun modo il costo della tariffa attiva, la copertura o la velocità di connessione a Internet. Dopo aver ritirato in negozio o ricevuto via posta la SIM sarà necessario attendere alcuni giorni per l’attivazione.

Per quanto riguarda il ritiro in negozio, dalla richiesta all’attivazione possono passare sino a 5 giorni lavorativi. Durante tutta la procedura di attivazione, l’utente potrà continuare ad utilizzare la “vecchia” SIM CoopVoce. Una volta attivata la nuova SIM Evolution ci sarà la portabilità del numero e la SIM ESP sarà disattivata.

Il consiglio per tutti coloro che hanno la rubrica o altri dati salvati sulla SIM ESP è quello di trasferire i contenuti sul telefono oppure collegarli all’account del proprio smartphone (ad esempio all’account Google) prima di effettuare il passaggio alla SIM Evolution. In caso contrario, con il cambio SIM tutti i dati presenti sulla vecchia SIM andranno persi.

eSIM in arrivo per i clienti CoopVoce

Il passaggio a operatore Full MVNO porterà tante novità per i clienti CoopVoce. Come confermato nei mesi scorsi dall’operatore, nel prossimo futuro i clienti potranno contare anche sulla eSIM. La cosiddetta “SIM virtuale” è una delle novità più interessati del settore di telefonia mobile.

Grazie alla eSIM, infatti, la SIM fisica, ovvero la piccola scheda che viene inserita nello smartphone, viene sostituita da una virtuale che può essere attivata dall’utente sul proprio dispositivo. La eSIM garantisce diversi vantaggi. Non sarà più necessario acquistare una scheda fisica per accedere ai servizi dell’operatore.

La stato di diffusione delle eSIM in Italia è in costante evoluzione. TIM è stato il primo provider a lanciare questo tipo di soluzioni per smartphone mentre Vodafone è stato il primo a renderle disponibili per gli smart watch con connettività dati. Anche WINDTRE ha reso disponibile a sua eSIM ma, per il momento, è previsto un costo fisso per ogni riattivazione della stessa (ovvero ogni volta che si cambia smartphone.

Iliad, almeno per il momento, non ha in programma il lancio di una eSIM che potrebbe arrivare nel prossimo futuro. Per quanto riguarda il settore degli operatori virtuali, oltre a CoopVoce, anche Very Mobile ha in programma il lancio di questo servizio per i suoi clienti nei prossimi mesi.

Le offerte di CoopVoce

Il listino di offerte CoopVoce include le opzioni riportate qui di seguito. Per i nuovi clienti che passano a CoopVoce (con o senza portabilità del numero da un qualsiasi operatore) è già inclusa la nuova SIM Evolution e, quindi, non ci sarà la necessità di seguire la procedura per effettuare il cambio SIM come illustrato in precedenza.

Ecco le offerte:

Nome offerta Minuti ed SMS GB Costo mensile  Note
Easy 300 minuti e 300 SMS ogni mese 3 GB in 4G ogni mese 5 Euro al mese Disponibile con portabilità o con attivazione di un nuovo numero. Attivabile anche da già clienti con un contributo di attivazione di 9 Euro una tantum
TOP 40 Minuti illimitati e 1000 SMS ogni mese 40 GB in 4G ogni mese 9,50 Euro al mese Disponibile con portabilità o con attivazione di un nuovo numero. Attivabile anche da già clienti con un contributo di attivazione di 9 Euro una tantum

Le nuove attuali offerte dell’operatore sono disponibili per tutti i nuovi clienti, sia richiedendo un nuovo numero di cellulare che effettuando il passaggio da un qualsiasi operatore di telefonia mobile. Per valutare al meglio la convenienza delle tariffe CoopVoce in rapporto a tutte le altre offerte presenti sul mercato di telefonia mobile è possibile consultare il comparatore di SOStariffe.it che offre una panoramica completa sulle soluzioni disponibili.

Scopri le migliori tariffe per smartphone »

Le offerte di CoopVoce sono personalizzabili dal cliente che può scegliere di arricchire i bonus inclusi, in base alle proprie esigenze, con alcuni pacchetti aggiuntivi. Tali pacchetti possono essere attivati dall’Area Clienti del sito CoopVoce, dall’App CoopVoce, chiamando  il numero gratuito di assistenza automatica 4243688 oppure chiamando il Servizio Clienti 188.

Ecco i pacchetti aggiuntivi disponibili:

  • 1 GB a 2 euro
  • 2 GB a 3 euro
  • 3 GB a 4 euro
  • 5 GB a 7 euro
  • 10 GB a 12 euro
  • 200 minuti a 2 euro
  • 500 minuti a 3 euro
  • 1000 minuti a 6 euro
  • 200 SMS a 2 euro
  • 500 SMS a 3 euro

Le tariffe CoopVoce possono essere acquistate nelle seguenti modalità:

  • Dall’app di CoopVoce
  • Accedendo all’Area Clienti del sito dell’operatore
  • Chiamando il numero gratuito di assistenza automatica 4243688
  • Inviando un SMS al numero gratuito di assistenza automatica 4243688 scrivendo SI TOP 20 o SI EASY+ (Solo per Top 20 e Easy+)
  • Chiamando il Servizio Clienti gratuito al 188
  • Nei punti vendita Coop. Sul sito dell’operatore è disponibile una mappa interattiva per trovare il supermercato più vicino

CoopVoce permette di gestire ogni dettaglio della linea dalla propria app, disponibile gratuitamente per iPhone e dispositivi Android. La piattaforma consente di effettuare ricariche online, verificare il credito residuo, monitorar il consumo di minuti, SMS e Gigabyte e attivare o disattivare eventuali opzioni sulla SIM.

L’azienda permette di accedere a servizi esclusivi come Autoricarica con la Spesa e Vivibici. Il primo permette di convertire i punti della tessera socio Coop delle cooperative in credito telefonico (250 punti – 5 euro di ricarica). Le cooperative che aderiscono all’iniziativa sono:

  • Coop Alleanza 3.0 (valida nelle regioni: Veneto, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Emilia Romagna, Marche, Abruzzo)
  • Unicoop Tirreno
  • Unicoop Firenze
  • NovaCoop
  • Coop Liguria
  • Coop Lombardia
  • Coop Reno
  • Consorzio delle Cooperative di Consumo Trentine

Vivibici, invece, permette di accumulare Gigabyte aggiuntivi ogni volta che si utilizza la bicicletta. Ogni “Km Voce” accumulato pedalato viene convertito in 20 MB fino a un massimo di 10 GB aggiuntivi al mese.

Commenti Facebook: