Si può attivare una eSIM con Iliad a Ottobre 2022?

Le eSIM Iliad sono molto richieste ma al momento l'operatore low cost non sembra prestare attenzione ai suoi clienti. Ecco quando arriveranno e costi

Si può attivare una eSIM con Iliad a Ottobre 2022?

Più passa il tempo più cresce l’attesa per il lancio delle eSIM Iliad. Le ultime informazioni ufficiali in merito risalgono all’anno scorso con le dichiarazioni del CEO di Iliad, Benedetto Levi, durante una sessione audio sul social network Clubhouse. Il numero uno della divisione italiana dell’operatore telefonico aveva sottolineato quanto l’azienda sia sensibile nel cercare costantemente l’innovazione ma anche nel proporre nuove tecnologie quando fossero sufficientemente mature.

Per quanto riguarda le eSIM aveva poi confermato che Iliad guarda con interesse a questo sistema ma aveva anche sottolineato che la richiesta era ancora troppo bassa. Le sue previsioni erano che le schede virtuali sarebbero state rese disponibili entro la fine del 2021 ma evidentemente il lancio è stato ulteriormente posticipato.

eSIM Iliad: caratteristiche tecniche e attivazione

Le eSIM Iliad come quelle degli altri operatori saranno nettamente superiori alla loro controparte fisica, di cui condividono le caratteristiche di base (codice ICCID di riconoscimento e PIN e PUK per la sicurezza), sotto molti aspetti. Il più evidente è la possibilità di avere due numeri di telefono sullo stesso smartphone.

Le eSIM inoltre accelerano di molto la procedura di attivazione in quanto non avendo un supporto fisico non necessitano di spedizione. Per lo stesso motivo sono più ecologiche perché non possono diventare un rifiuto e azzerano le emissioni di C02 derivanti dalla consegna. Le eSIM si scaricano sul telefono come un qualsiasi file e quindi non si possono perdere, smagnetizzare o deperire, oltre al fatto che non è più necessario inserirle fisicamente nel telefono.

Per quanto riguarda l’attivazione, gli operatori oggi inviano all’utente una e-mail con il QR Code da inquadrare con la fotocamera dello smartphone per avviare il download. Acquistandole in negozio invece il codice viene stampato su un foglio. Bisogna poi sottolineare che sono tantissimi i cellulari che oggi supportano l’eSIM sia in formato ibrido (digitale e fisico) sia in esclusiva. Si parla di iPhone 11 e successivi, Samsung Galaxy S20 e Note 20 e successivi oltre tutti i modelli della serie Galaxy Z Fold e Galaxy Z Flip, Huawei P40 e OPPO Find X5.

eSIM Iliad: le offerte a cui abbinarle a ottobre 2022

Offerte Iliad di ottobre Minuti e SMS Gigabyte Costo mensile
Voce illimitati 40 MB in 4G/4G+ 4,99 euro
Giga 80 illimitati 80 GB in 4G/4G+ 7,99 euro
Giga 120 illimitati 120 GB in 5G 9,99 euro
Dati 300 a consumo 300 GB  in 4G/4G+ 13,99 euro

Le eSIM Iliad non sono ancora arrivate sul mercato ma è praticamente certo che potranno essere associate a qualsiasi offerta di telefonia mobile dell’operatore low cost. L’azienda francese fin dal suo arrivo in Italia ha puntato su tariffe trasparenti, economiche, senza vincoli di durata e costi nascosti. I suoi clienti, quindi, usufruiscono di tutti i servizi di base che altri operatori potrebbero proporre a pagamento, come la Segreteria telefonica o un sistema per la verifica del credito, e possono recedere dal piano gratuitamente in ogni momento senza penali.

Iliad inoltre non applica rimodulazioni e fissa per sempre il prezzo mensile e la quantità di traffico voce e dati previsto per tutte le sue offerte. Non sono nemmeno previste limitazioni alla velocità di navigazione né vincoli riguardanti l’operatore di provenienza o l’obbligo di portabilità, che può essere comunque richiesta gratuitamente all’operatore al momento della registrazione sul sito.

1. Voce con minuti e SMS illimitati anche verso 60 destinazioni all’estero e 40 MB in 4G/4G+ utilizzabili anche in Ue a 4,99 euro al mese. SIM a 9,99 euro con attivazione e spedizione gratuita

2. Giga 80 con minuti e SMS illimitati anche verso 60 destinazioni all’estero e 80 GB in 4G/4G+ (7 GB in roaming in Ue) a 7,99 euro al mese. SIM a 9,99 euro con attivazione e spedizione gratuita

Attiva Giga 80 di Iliad »

3. Giga 120 con minuti e SMS illimitati e 120 GB in 5G fino a 855 Mbps in download (9 GB in roaming in Ue) a 9,99 euro al mese. SIM a 9,99 euro con attivazione e spedizione gratuita

Attiva Giga 120 di Iliad »

4. Dati 300 con chiamate a 28 cent al minuto, SMS a 28 cent e 300 GB in 4G/4G+ (12 GB in roaming in Ue) a 9,99 euro al mese. SIM a 9,99 euro con attivazione e spedizione gratuita

I clienti mobile di Iliad hanno uno sconto di 8 euro al mese sull’offerta fibra ottica del gestore low cost. Con IliadBox al costo di 15,99 euro al mese per sempre (altrimenti 23,99 euro al mese per chi non ha una SIM per cellulare) è navigare senza limiti fino a 5 Gbps in download e 700 Mbps in upload, suddivisi tra porte Ethernet e Wi-Fi, sulla rete FTTH EPON (Fiber to the Home) con modem, attivazione e chiamate da fisso in Italia e 60 destinazioni all’estero inclusi.

È previsto un costo di installazione della linea da parte di un tecnico di Open Fiber (solo su appuntamento) di 39,99 euro una tantum. Alla tariffa è possibile aggiungere fino a 4 Wi-Fi Extender per potenziare la portata del segnale in ogni angolo della casa (1,99 euro al mese ciascuno in locazione) o la protezione di McAfee Multi Access (2,99 euro al mese).

Se volete potete abbinare al piano l’acquisto a rate di un telefono, compreso il nuovo iPhone 14 in tutte le sue varianti e tagli di memoria. Le offerte smartphone incluso sono però riservate ai clienti da almeno 3 mesi che hanno attivato l’addebito automatico su carta di credito con sistema 3D Secure. In questo caso è previsto un vincolo di permanenza minimo di 30 mesi e il pagamento di un anticipo per il cellulare. La consegna è gratuita e avviene tramite corriere in massimo 5 giorni lavorativi. Nel caso in cui non siate soddisfatti dell’acquisto potete esercitare il vostro diritto di ripensamento entro 14 giorni dal ritiro del telefono.

Dato che l’azienda francese mantiene ancora il più stretto riservo sulle eSIM Iliad possiamo solo ipotizzare come si potranno attivare. Considerando le procedure di altri operatori è molto probabile che l’operatore invierà l’apposito QR Code tramite e-mail e che per utilizzare l’offerta si dovrà comunque procedere alla videoidentificazione. La procedura si rende necessaria per verificare l’identità dell’utente e prevede di mostrare alcuni documenti personali in un video. Per completarla comunque bastano meno di 3 minuti.

Difficile dire anche quanto costeranno l’eSIM Iliad. I grandi operatori come Vodafone, TIM a WindTre prevedono un addebito da 1 euro a 10 euro per una scheda digitale di massimo 15 euro per cambiare la propria SIM fisica. Operatori low cost come Spusu e Very Mobile invece permettono di acquistare una eSIM senza costi aggiuntivi. Data la filosofia commerciale di Iliad si può dire con ragionevole certezza che l’operatore sceglierà di seguire la strada intrapresa dai gestori virtuali proponendo le sue schede virtuali gratuitamente.