Serie TV in streaming gratis e a pagamento: le migliori piattaforme per guardare serie TV e film a casa

Non più solo Netflix e Amazon Prime Video: la proposta per guardare serie TV e film in streaming è sempre più ricca. Lo dimostra l’attesissimo arrivo nel nostro Paese della piattaforma Disney+, con prezzi davvero molto competitivi, che potrebbero spingere qualche competitor diretto ad abbassare il proprio canone mensile. Abbiamo raccolto quelle che sono le piattaforme di streaming che consentono di vedere programmi on demand, da scegliere in base ai propri gusti e al proprio budget.

Serie TV in streaming gratis e a pagamento: le migliori piattaforme
Serie TV in streaming gratis e a pagamento: le migliori piattaforme

Quello che di solito manca a tutti noi e che ci impedisce di fare ciò che amiamo di più è il tempo: tra lavoro e momenti trascorsi sui mezzi, pubblici o privati, tra gli impegni dei propri figli e l’immancabile appuntamento in palestra, le giornate passano di solito in fretta e non lasciano spazio praticamente a nient’altro.

La realtà di oggi è talmente cambiata che il tempo è probabilmente l’unica cosa che non ci manca: una delle occasioni che non dovremmo, dunque, lasciarci scappare è quella di sfruttarlo al meglio, perché poi tornerà a farsi desiderare.

Un buon metodo per vivere bene il periodo in quarantena è rappresentato, per esempio, dall’attivazione di una delle tante offerte disponibili sul mercato messe a disposizione dalle piattaforme di streaming, ovvero quelle che consentono la visione di contenuti a partire da una comunissima connessione Internet.

Quali sono le migliori proposte che è possibile attivare? La risposta è: dipende, nella misura in cui tutto cambia in base a qual è il budget che si è disposti a spendere in un anno o in un mese, oppure a quelli che sono i propri interessi. Un altro fattore determinante nella scelta è poi rappresentato dal nucleo familiare: un conto è scegliere una proposta che vada bene per un singolo, un altro trovare una soluzione che riesca a soddisfare i gusti di tutta la famiglia (spoiler: ci sono).

Andiamo con ordine, nella scoperta dei costi e delle caratteristiche delle varie proposte di streaming TV, partendo da quelle che hanno il prezzo più basso fra tutte.

Le piattaforme più economiche: Dplay Plus e Apple TV+

Dplay Plus è una piattaforma di streaming che ha un costo di 3,99 euro al mese: sottoscrivere un abbonamento in questo momento è davvero molto conveniente in quanto tutti i nuovi clienti riceveranno un mese gratuito. Il servizio può essere utilizzato su web, applicazione, Samsung Smart TV, Apple TV, Android TV e Fire TV Stick.

Tra i programmi che si possono vedere, on demand e senza pubblicità, ci sono tutti quelli trasmessi sui canali Real Time, Nove, Dmax, Motor Trend, Giallo e Food Network. che propongono anche anteprime imperdibili. In più, fino al 12 aprile saranno live i canali di Discovery Channel e Discovery Science, mentre dal 13 parile saranno disponibili i documentari della BBC.

Per quanto riguarda Apple TV+ invece, è prevista una prova gratuita di 7 giorni, dopodiché l’abbonamento ha un costo di 4,99 euro al mese. La programmazione può essere vista da tutti i dispositivi Apple, ma anche tramite l’app Apple TV sulle piattaforme di streaming, le smart TV e le TV che siano compatibili con AirPlay.

Amazon Prime Video

A conti fatti, la proposta di Amazon Prime Video è quella che costa di meno in assoluto: l’abbonamento, che è di tipo annuale, è pari a 36 euro, ovvero a soli 3 euro al mese. Si tratta di una proposta davvero incredibile in quanto è inclusa nel servizio Amazon Prime, ovvero quello con il quale si possono ricevere più di 2 milioni di prodotti, appartenenti a diverse categorie merceologiche, in un solo giorno, senza spese extra.

Anche in questo caso, è prevista una prova gratuita di un mese intero: Amazon Prime video conviene proprio perché è integrato all’interno di un servizio di diverso tipo. Se si è soliti usare tanto Amazon per fare acquisti online, Prime è consigliatissimo, perché permette di abbattere i costi di spedizione, di prenotare quello che si vuole e averlo in pochissimo tempo e, ultimo ma non in ordine di importanza, di avere accesso alla programmazione di Amazon Prime Video.

La proposta della piattaforma di streaming di Amazon è diventata, negli anni, sempre più interessante, in quanto non mancano mai le produzioni originali e i contenuti usciti da poco tempo.

Gli abbonamenti Netflix

Anche Netflix è diventato, negli anni, un brand sempre più focalizzato sulle produzioni originali, ma soprattutto nel riuscire a sorprendere gli spettatori. Il suo catalogo, che ogni mese viene ampliato con l’inserimento di nuovi contenuti, è uno di quelli perfettamente in grado di incontrare i gusti di tutti i membri della famiglia.

Proprio per questo motivo, Netflix ha pensato a ben tre proposte di abbonamento da scegliere in base alla propria situazione:

  • un piano base, al costo di 7,99 euro al mese, che permette la visione dei contenuti da un solo dispositivo;
  • un abbonamento standard, che invece costa 11,99 euro al mese, ma dal quale si possono collegare in simultanea due dispositivi, anche a distanza, quindi utilizzando connessioni Internet diverse. Perfetto per le coppie o per gli amici;
  • un piano premium, che si può utilizzare su 4 diversi dispositivi, e che prevede un costo mensile pari a 15,99 euro.

Netflix è una piattaforma che può essere utilizzata da dispositivi diversi, ovvero da PC, smartphone, tablet, smart TV, lettore multimediale, console per videogiochi.

L’arrivo di Disney+

Chi è cresciuto a pane e cartoni animati della Disney ha aspettato questo momento tutto l’anno: Disney+ è finalmente disponibile sul mercato italiano, con ben 7 giorni di prova gratuita. Se si è convinti dalla proposta della piattaforma, nella quali sono presenti anche i contenuti in lingua originale, si potrà poi scegliere di sottoscrivere:

  • un abbonamento annuale, al costo di 69,99 euro, ovvero 5,83 al mese, e risparmiare circa 15 euro;
  • un abbonamento mensile, che ha un costo di 6,99 euro al mese.

La proposta di Disney+, che si può vedere non solo in TV, ma anche su PC, smartphone e tablet, non include soltanto le produzioni Disney. Nel pacchetto sono infatti disponibili anche:

  • i titoli della Pixar;
  • l’universo Marvel;
  • i film di Star Wars;
  • i contenuti di National Geographic.

Scopri di più su Disney+

Infinity e NOW TV

Si tratta di due soluzioni disponibili in Italia da diversi anni e che spesso vengono regalate con l’attivazione di una tariffa Internet casa Wi-Fi. Infinity è una piattaforma di streaming TV che appartiene a Mediaset: ha un costo di 7,99 euro al mese e un periodo di prova di due mesi. La tariffa permette l’accesso simultaneo da due dispositivi e la possibilità di vedere contenuti in HD e in 4k.

Per quanto riguarda NOW TV, la piattaforma di streaming di proprietà di Sky, dopo un periodo di prova di 14 giorni, propone due diverse tipologie di piano:

  • uno dedicato agli appassionati di cinema e serie TV, che ha un costo di 9,99 euro al mese;
  • uno dedicato agli amanti dello sport, NOT TV Sport, che è disponibile al costo di 29,99 euro al mese.

Oltre a quanto detto finora, segnaliamo anche la proposta di Chili, che offre contenuti di tipo pay per view: il sogno di tutte quelle persone che non sono particolarmente propense ad attivare un abbonamento a lungo termine.

La proposta sportiva di DAZN e Eurosport Player

Non a tutti piacciono i film e le serie TV, anzi c’è chi passerebbe intere giornate a guardare i propri beniamini sportivi che si cimentano nelle loro imprese e provare ancora una volta l’emozione della vittoria. In questo periodo lo sport è purtroppo fermo, come tutto, ma le principali piattaforme che trasmettono contenuti sportivi in streaming on demand hanno trovato comunque un modo per restare vicini al proprio pubblico.

Così DAZN, piattaforma di streaming disponibile al prezzo di 9,99 euro al mese, ha messo in piedi una programmazione straordinaria, con contenuti speciali che raccontano gli eventi sportivi più iconici di sempre.
Scopri come funziona DAZN

Lo stesso è stato fatto dalla piattaforma Eurosport Player, la quale ha regalato ai clienti un mese gratuito in più di abbonamento, proponendo contenuti ripescati dal passato, per far battere più forte il cuore degli amanti dello sport. Il servizio può essere attivato al costo di 7,99 euro al mese, oppure di 49,99 euro all’anno.

Con la panoramica di tutte le offerte streaming TV a disposizione, non resta che scegliere quella che si reputa più interessante e non perdere altro tempo. Un altro motivo per il quale le piattaforme di streaming sono servizi ottimi da utilizzare è dovuto al fatto che non hanno bisogno dell’installazione di antenne o parabole per funzionare. È sufficiente anche una connessione di tipo ADSL o addirittura il 4G dello smartphone per vedere tutti gli episodi della propria serie TV preferita, e molto altro ancora.

Commenti Facebook: