Selfie mania, aumentano i complessi sull’estetica

Da qualche anno è esplosa la mania dei selfie, gli “autoritratti” che vengono scattati e condivisi sui principali social network. Una mania che, secondo una recente ricerca, rischia di orientare verso una eccessiva attenzione estetica i gusti e i comportamenti di milioni di persone.

I selfie aumentano il livello di attenzione sull'estetica del viso
I selfie aumentano il livello di attenzione sull'estetica del viso

Secondo quanto affermano i membri dell’American Academy of Plastic and Reconstructive Surgery in una recente ricerca, infatti, nel corso dell’ultimo anno gli interventi richiesti per migliorare l’estetica del proprio volto sarebbero cresciuti del 10%. Nella stragrande maggioranza dei casi, prosegue il report dell’associazione americana, si tratta di richieste di piccoli ritocchi al viso e, in una buona quota, l’interesse è espresso soprattutto dagli under 30.

Ecco le migliori tariffe mobile »

Quanto basta, proseguono ancora i medici dell’AAPRS, per effettuare una rapida valutazione su quanto i nuovi media stiano modificando radicalmente le preferenze degli utenti. “I social network” – viene infatti spiegato a margine della ricerca – “hanno creato nuovi complessi estetici ed un occhio molto più severo verso la propria immagine”.

Insomma, in altri termini la selfie – mania sta diventando oggetto di perfezionismi da parte degli utenti web di tutto il mondo, evidentemente imbarazzati di mostrare qualche lieve difetto fisico alle cerchie dei propri amici, su internet o reali.

Commenti Facebook: