Sconto Canone RAI: tutte le offerte dei fornitori di energia

Come ormai confermato, il Canone Rai dal mese di luglio sarà incluso nella bolletta energetica. Per il 2016 il prezzo sarà inferiore rispetto allo scorso anno. La tariffa è ridotta a 100 euro. Il malcontento è diffuso, a detta di molti infatti il balzello “precaricato” nella fattura della corrente sfiorerebbe l’illegalità. Gli operatori ne hanno approfittato per attirare nuovi utenti proponendo di pagarlo al posto del cliente. Vediamo quali sono le offerte.

rai
Canone Rai in bolletta: gli operatori "scontano"

Come funziona il Canone Rai in bolletta?

La Legge di Stabilità 2016 ha previsto che chi è titolare della fornitura di energia elettrica dell’abitazione e possiede un apparecchio televisivo paghi il canone Rai rateizzato e addebitato direttamente in bolletta. Questa situazione viene data per scontata, salvo presentazione di un documento ogni anno ed entro certe finestre temporali, che confermi il contrario. Si tratta del tanto criticato “principio di presunzione“. Le rate saranno 10 da gennaio a ottobre per i prossimi anni. Per il 2016 la prima rata verrà addebitata nella prima bolletta spedita dopo il 1° luglio 2016 e comprenderà la somma di tutte le rate scadute fino a quel momento. Il resto verrà addebitato nelle bollette successive.

I gestori dovranno specificare in bolletta l’importo indicandolo in una voce specifica. Nel caso di addebito in corrente bancario, postale, o altri sistemi di pagamento automatici, anche la tariffa dovuta per il canone sarà inclusa nell’addebito.

Sconti Canone Rai: le offerte per non pagarlo

Le aziende di energia elettrica e gas hanno colto la palla al balzo. Per praticità puoi confrontare tutte le tariffe energia elettrica. La prima a farlo è stata Edison Energia che con la nuova Edison Luce Leggera offre un bonus di 100 euro, pari al valore del canone Tv per l’anno 2016 oltre ad un prezzo bloccato per 24 mesi. Ma Edison non è l’unica, anche gli altri operatori, seppur non facendo riferimento diretto al Canone Rai, permettono al cliente finale di risparmiare i 100 euro corrispondenti alla tassa di possesso dell’apparecchio televisivo. L’offerta è sottoscrivibile sia da nuovi che vecchi clienti.

I costi nel dettaglio prevedono per la versione monoraria 0,066 euro per kWh oppure 0,059 euro per kWh dal lunedì al venerdì dalle 19 alle 8, sabato, domenica e festivi dalle 0 alle 24 e 0,079 euro per kWh dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 19 qualora si opti per la tariffa bioraria.

Scopri tutte le offerte di Edison »

Enel Energia propone già da tempo Speciale Luce e Speciale Gas. Le due tariffe permettono di usufruire di uno speciale sconto di 50 euro ciascuna riconosciuti in cinque bollette. La somma delle due corrisponde esattamente al costo del Canone. Enel preferisce puntare alle nuove offerte reclamizzandole come “green” piuttosto che menzionare la tassa. Aderendo alle offerte infatti si avrà la garanzia di usare solo l’energia certificata come prodotta da fonti rinnovabili come acqua, sole, vento e calore della terra. L’offerta è riconosciuta ai nuovi clienti.

I costi nel dettaglio per l’energia elettrica prevedono 0,0635 euro per kWh applicato a tutte le ore del giorno. Il prezzo riferito alla componente energia rimane bloccato per 12 mesi. Per il gas invece viene applicata la tariffa di 0,270 euro per Smc.

Scopri Speciale Luce »

Tra i maggiori operatori italiani a permettere di azzerare il Canone Rai si annovera anche Eni con l’offerta Sottocontrollo. In questo caso però il messaggio pubblicitario è rivolto in particolare ai sottoscrittori di Sky. Se si è clienti di quest’ultima infatti, sottoscrivendo anche l’offerta Sottocontrollo sia per elettricità che gas viene riconosciuto uno sconto di 100 euro pari al costo del Canone. La possibilità è riconosciuta sia ai nuovi che già clienti.

Ricordiamo che Sottocontrollo è l’offerta che blocca per tre anni il prezzo della componente energia/materia prima eventualmente abbassandolo qualora le quotazioni dovessero scendere. Questa è attivabile solo fino al 17 giugno.

Scopri Sottocontrollo di Eni »

Commenti Facebook: