Sconti Rca: come ottenerli

Ricordatevi la regola d’oro: dopo aver ottenuto numerosi preventivi online, trattate con il vostro assicuratore e con le altre nuove Compagnie: è la chiave per ottenere ribassi tariffari della Rca, dalla vostra attuale Assicurazione o da una di quelle nuove.

Come tagliare la Rca

Confrontate a più non posso

La comparazione tra le polizze delle diverse imprese è fondamentale. Nei punti vendita delle imprese e nei relativi siti internet è possibile ottenere preventivi personalizzati. Allo stesso modo, è possibile fare un paragone fra le tariffe sui preventivatori online, broker che mettono a confronto numerose Rc auto.

I preventivi sono gratuiti e vincolano per almeno 60 giorni le imprese che li forniscono. I preventivi (come anche le polizze) devono indicare il premio di tariffa, la misura della provvigione riconosciuta dall’impresa all’intermediario, l’eventuale sconto applicato dall’impresa e/o dall’intermediario.

C’è anche quello dell’Ivass

Un pratico strumento on line per confrontare i premi delle polizze offerte dal mercato è il TuoPreventivatore: si tratta di un servizio gratuito, realizzato dall’Ivass (Istituto che vigila sulle Assicurazioni) in collaborazione con il ministero dello Sviluppo economico.

Va però detto che questo preventivatore non ti fornisce gli sconti. E non consente di confrontare anche le polizze accessorie alla Rca, come il furto e incendio.

Invece, i preventivatori online consentono già di avere sconti dalle Assicurazioni, che hanno tutto l’interesse a strappare alla concorrenza un nuovo cliente.

Dopodiché, dall’anno successivo, dovete rimettervi all’opera, e cercare nuovi preventivi Rc auto, senza tregua. Sarà così ogni anno. Perché la caccia alla Rca più bassa paga; mentre chi sta fermo subisce aumenti.

Addirittura, le Assicurazioni hanno la tendenza ad aumentare la tariffa Rc auto a chi non ha mai fatto incidenti. Specie se siete clienti così virtuosi, cercate sconti altrove; e magari sottoponete al vostro assicuratore Rc auto molto più basse di altre Compagnie, per capire se ci sono margini per riduzioni tariffarie.

I vostri diritti

Prima di concludere il contratto, prendete comunque visione dei diversi fascicoli informativi per effettuare la valutazione complessiva del prodotto e per confrontare le garanzie offerte, le clausole, le esclusioni., con quelle delle altre proposte presenti sul mercato.

Altre soluzioni

Le Compagnie, per darvi uno sconto, possono anche proporvi di sottoporre adispezione il veicolo da assicurare. Ci sono anche polizze che prevedono l’installazione di meccanismi elettronici (scatola nera o dispositivi similari autorizzati) in grado di monitorare l’attività del veicolo, sempre a fronte di uno sconto rispetto alle tariffe in vigore. Sta a voi scegliere, anche in funzione della riduzione tariffaria.

Confronta assicurazioni auto 

Commenti Facebook: