Scaricare video online: come fare e dove trovo film gratuiti

Guardare film online è comodo. Lo streaming ha rivoluzione la fruizione dei contenuti cinematografici. Nessun vincolo di orario, nessun palinsesto predefinito. Piena personalizzazione a seconda delle esigenze dell’utente e dei suoi gusti come è giusto che sia su web. Ma spesso ci si imbatte su difficoltà sul reperimento dei video. Esistono sostanzialmente due strade: una legale e una illegale. Scaricare materiale pirata è ovviamente vietato. Ma visto che i servizi di streaming sono veramente a buon mercato, forse questa strada non serve più.

film
Trovare film da scaricare online è legale. Scopri come.

In origine c’era la volontà di vedere i video preferiti ovunque e senza vincoli orari. Poi gli utenti hanno cominciato a voler sfruttare ancor più la loro offerta ADSL per scaricare video da conservare sul pc o su altri dispositivi.

Scaricare video per rivederli a piacimento

La volontà di scaricare video arriva dalla possibilità di poter fruire dei contenuti in assoluta comodità e libertà. La cosa positiva permessa dal download è infatti che si potrà usufruire del video anche in mobilità quando magari non si può contare sulla connettività. Interessante vero? Innanzitutto è il caso di dotarsi una connessione veloce. Vi sono offerte che permettono di spendere anche meno di 20 euro per download e navigazione senza limiti.

Absolute a soli 19,95 euro

A questo punto occorre identificare i servizi più adatti allo scopo. Rimanendo nei servizi streaming legali è da notare che molti di essi hanno inserito l’opzione di download dei video. E’ questo il caso ad esempio di Netflix, noto per le sue serie Tv. Ma qualcosa di simile è permesso anche da Now Tv e Mediaset Premium Online. In tal caso al vantaggio del prezzo basso (i pacchetti partono da meno di 10 euro al mese) si potranno anche scaricare contenuti. Al momento è possibile scaricare solo una selezione, ma i titoli sono in costante aumento.

Chili Tv

Il  servizio di Chili Tv è abbastanza noto in Italia. Si tratta di un servizio che permette di fruire di contenuti video tra cui spiccano i film cinematografici a prezzi molto abbordabili. In alcuni casi si parte da 0,99 centesimi. Grazie al servizio è possibile scegliere se scaricare il titolo o se si preferisce invece guardarlo in streaming. L’unica differenza è il prezzo. Si trovano titoli di tutti i tipi, dai nuovi film ai vecchi classici. Da provare.

Scaricare da Youtube

Youtube è la patria dei video. E’ difficile trovare film, ma sicuramente vi si trova materiale interessante da scaricare. Peccato che il servizio non preveda il download dei suoi contenuti. Come fare quindi?

E’ sufficiente sfruttare servizi online esterni per poter scaricare i video ospitati dalla piattaforma. Uno di questi è SaveFrom.net. Una volta raggiunto il sito è sufficiente copiare ed incollare l’indirizzo del video su Youtube per far partire il download. E’ possibile scegliere tra i seguenti formati:

  • Mp4
  • WebM
  • 3GP
  • Salvare solo l’audio in Mp3

La qualità va da 144 p a 480 p. A partire dai 360 p la qualità è accettabile se non buona. Si tratta di qualità sufficiente per vedere un video in maniera rilassata, senza scatti o sgranature e con un audio anch’esso accettabile. Potrete approfittare del servizio anche per scaricare tracce audio partendo da video musicali. Il suo utilizzo è consentito per materiale non protetto da copyright ovviamente.

Youtube naturalmente oltre ad essere una enorme repository di video di tutti i tipi è anche una cineteca che permette di noleggiare film. In maniera del tutto legale è possibile scaricare video (a pagamento) per una manciata di euro. Potrete visionare il file scaricato entro 30 giorni dall’avvenuto pagamento. Dal momento in cui si effettua il primo avvio si avranno invece 24 ore per portare a termine la riproduzione.

Un metodo comodo e poco impegnativo per fruire di contenuti di qualità. Anche in questo caso non è necessario tanto spazio sul dispositivo (un film intero potrebbe occupare circa 200 MB) su cui si decide di ospitare il file. Quel che serve però è una buona connessione flat che permetta di non erodere prezioso traffico. Ancora una volta gli operatori telefonici propongono tariffe che partono anche da meno di 20 euro senza prevedere limitazioni.

TIM Smart Casa costa meno di 20 euro

Commenti Facebook: