Samsung allunga su Apple nel mercato smartphone

Nel primo trimestre del 2015, sono stati spediti 291,2 milioni di smartphone, stando alle stime elaborate dalla società di ricerca e analisi TrendForce. A conquistare la quota più ampia del mercato è stata Samsung, che ha chiuso il trimestre con un market share del 27,8% e con una crescita di 3,1 punti percentuali rispetto agli ultimi tre mesi del 2014. Apple ha invece lasciato sul campo 3,3 punti percentuali, passando dal 23,2% del quarto trimestre dello scorso anno al 19,9% stimato da TrendForce al 31 marzo 2015. 

Galaxy S6 e Galaxy S6 edge potrebbero spingere Samsung ancora più lontano
La distanza tra Samsung e Apple potrebbe farsi più ampia

Samsung allunga su Apple nel mercato smartphone. Oltre a confermarsi il primo produttore mondiale per numero di cellulari intelligenti spediti, la casa sudcoreana ha chiuso il primo trimestre del 2015 in crescita rispetto agli ultimi tre mesi del 2014.

Confronta tariffe con Galaxy incluso

Apple ha invece perso terreno e la distanza che separa la società statunitense dalla rivale asiatica potrebbe farsi più ampia, se è vero che Samsung, nel secondo trimestre 2015, consegnerà 80 milioni di smartphone, mentre si attesteranno a 45 milioni le unità di iPhone spedite in tutto il mondo, stando sempre alle previsioni formulate da TrendForce.

La società di ricerca e analisi di mercato, proprio perché stima il numero di smartphone consegnati, non ha peraltro tenuto in considerazione le prenotazioni di Galaxy S6 e Galaxy S6 edge registrate da Samsung prima del lancio dei due esemplari di nuova generazione, realizzatosi in 20 Paesi in tutti il mondo, Italia inclusa, il 10 aprile scorso.

Confronta tariffe con iPhone incluso

Apple risponderà alla nuova offerta firmata dalla casa sudcoreana in autunno, con i cosiddetti iPhone 6S e iPhone 6 Plus, sempre che, come sostiene Ming-Chi Kuo, analista in forze a KGI Securities, le innovazioni progettate dalla società della Mela morsicata non saranno così rilevanti da giustificare il passaggio diretto ad iPhone 7.

Nel primo trimestre del 2015, ha guadagnato una posizione in termini di market share Huawei. L’azienda cinese ha chiuso il trimestre con una quota di mercato del 7%, in crescita dello 0,1% rispetto agli ultimi tre mesi del 2014, e ha superato Lenovo, che ha invece perso 1,1 punti percentuali, attestandosi al 6%.

Huawei ha scavalcato Lenovo anche nel mercato domestico, in Cina, andando a chiudere il trimestre in oggetto con un market share del 19,2%, contro il 16,4% detenuto dalla rivale. Nel quarto trimestre del 2014, Huawei deteneva una quota di mercato del 18%, mentre Lenovo guidava la classifica con il 18,6%.

Con riferimento sempre alla Cina, nel primo trimestre del 2015, la terza piazza è andata a Xiaomi, la quarta a TCL e la quinta a Coolpad.

Buone notizie per LG, che ha chiuso il primo trimestre dell’anno con un market share del 6,2%, in crescita dello 0,9% su base trimestrale, e superato anch’essa Lenovo, relegando quest’ultima alla quinta posizione. Gli altri produttori di settore, nel complesso, hanno occupato nel primo trimestre del 2015 un market share del 33%.

Commenti Facebook: