Samsung al top negli Stati Uniti grazie al Galaxy S6

Buone notizie per Samsung. La compagnia sudcoreana, grazie al successo ottenuto dal nuovo S6, e alle vendite ancora piuttosto solide per l’S5, ha recuperato quote di mercato negli Stati Uniti, divenendo nuovamente il numero uno per volume di vendite.

samsung
Samsung torna il leader del mercato USA

Samsung torna pertanto sul gradino più alto del podio del mercato americano anche se, come rilevano i dati del Kantar WorldPanel ComTech, è ancora l’iPhone 6 di Apple a rimanere lo smartphone più venduto del Paese nei tre mesi che sono terminati nel mese di maggio, precedendo dunque il Galaxy S5 e il Galaxy S6.

Complessivamente, grazie al successo di vendite del Galaxy S6, la quota di Samsung nelle vendite dei dispositivi di telefonia mobile con sistema Android è passata dal 52% dei tre mesi terminati ad aprile 2015 al 55% dei tre mesi terminati a maggio. Migliora anche la prestazione su base annua della stessa compagnia sudcoreana, che secondo lo stesso panel cederebbe solo lo 0,5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, contro il calo dell’1,6% del trimestre terminato ad aprile.

Il sistema operativo Android ha dunque recuperato 2,8 punti di quote di mercato negli ultimi tre mesi, controllando quasi il 65% del mercato.

Secondo quanto sottolineano i ricercatori del Kantar Worldpanel ComTech, le vendite di smartphone Android all’interno del mercato degli Stati Uniti non sarebbero tuttavia state alimentate solamente da Samsung, quanto anche da LG, che ha quasi raddoppiato la sua quota di mercato Usa su base annua, contro il calo conseguito da Htc e da Motorola.

Confronta offerte telefonia mobile

Per quanto infine concerne le motivazioni che hanno condotto i consumatori americani ad acquistare il Galaxy S6, sembra che il device sia stato scelto dal 49% dei cittadini statunitensi che lo hanno acquistato per la qualità della fotocamera, dal 48,9% per la chiarezza e per la risoluzione dello schermo, e dal 45,9% per le dimensioni ampie dello schermo.

Rimane ora da comprendere quanto gioveranno i dati di vendita del nuovo Galaxy al risultato complessivo commerciale di Samsung, e se i benefici in termini di riscontri volumetrici di vendite possano consentire a Samsung di tenere la posizione fino allo sbarco del nuovo prodotto Apple, le cui indiscrezioni si fanno giorno dopo giorno sempre più insistenti.

Commenti Facebook: