Saldi estivi 2015: calendario completo per Regione e città

Arriva l’epoca dell’anno più attesa dagli appassionati dello shopping, ma soprattutto da quelli che fanno attenzione ai prezzi e cercano di risparmiare negli acquisti. A breve, infatti, partono i saldi estivi 2015.  Abbiamo guardato i siti ufficiali delle Regioni e adesso vi proponiamo il calendario completo per regione e città dei saldi estivi 2015.

Al via i saldi estivi 2015 dal 3 luglio ecco il calendario completo per regione

Saldi estivi 2015: si parte già dal 3 luglio 2015 in quattro Regioni del Sud Italia, in particolare con tutti i comuni  e province della Basilicata, la Calabria, la Campania e la Puglia. La fine della stagione di saldi estivi di quest’anno è prevista in alcune Regioni per il 30 settembre, perciò si avranno ben 3 mesi a disposizione per fare acquisti a prezzi sfacciati, con sconti che arriveranno al 70% come ogni anno.

Avranno più tempo a disposizione per fare acquisti convenienti i campani, che partono per primi e chiudono il 29 settembre. I saldi più corti invece saranno in Liguria, dove parte il 4 luglio e chiude il 17 agosto la stagione degli sconti. Quelli che dovranno aspettare di più sono i cittadini della provincia di Bolzano, dove i saldi partono il 15 settembre, mentre in provincia di Trento avranno cominciato dieci giorni prima.
Scopri le promozioni per la telefonia mobile

Vediamo di seguito il calendario completo dei saldi estivi 2015.

Calendario saldi estivi 2015

Inizio 3 luglio 2015: Basilicata (fino al 2 settembre); Calabria (fino al 3 settembre); Campania (fino al 29 settembre); Puglia (fino al 15 settembre).

Inizio 4 luglio 2015: Liguria (fino al 17 agosto); Piemonte (fino al 29 agosto); Veneto (fino al 31 agosto); Abruzzo, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Marche, Toscana (finiscono il 1° settembre)-

Inizio 5 luglio 2015: Lazio (fino al 16 agosto), Umbria (fino al 7 settembre); Molise (fino al 10 settembre), Sardegna e Sicilia (fino al 15 settembre), Valle d’Aosta (fino al 30 settembre).

Nel caso del Trentino Alto Adige, regione a statuto speciale, il calendario dei saldi estivi 2015 è il seguente:

  • Provincia di Trento: inizio il 5 luglio, finisce il 29 agosto;
  • Provincia di Bolzano: inizio il 15 luglio, finisce il 10 settembre.

Saldi estivi 2015: le regole dei commercianti

Ricordiamo che durante il periodo dei saldi estivi 2015 i commercianti dovranno rispettare l’obbligo di esporre ben visibilmente il cartellino con il prezzo iniziale e la percentuale di sconto applicato. E’ assolutamente contra la legge fornire informazioni non veritiere o ingannevoli per i consumatori riguardanti gli sconti comunicati attraverso i canali pubblicitari, e come tutti gli anni ci saranno dei controlli.

I commercianti, d’altronde, dovranno sempre separare la merce in saldo da quella a cui non si applicano gli sconti, esponendo i prezzi di quest’ultima in maniera ben evidente.

Anche in periodi di saldi deve essere garantita al consumatore la sostituzione dell’articolo eventualmente difettoso o il rimborso dello stesso. A tal proposito ricordiamo l’importanza di conservare lo scontrino d’acquisto dei capi.
Migliori conti online a zero spese

Risparmia anche sulle spese domestiche

Infine, se siete interessati a risparmiare incominciate da casa: cambiando fornitore è possibile tagliare le spese domestiche in maniera evidente, ad esempio del 10-15% sulla luce o il gas. Si possono approfittare delle attuali promozioni delle compagnie fornitrici di ADSL e telefono per risparmiare cifre notevoli, così come azzerare le spese annue del conto corrente con un conto online a zero canone oppure tagliare le spese per la polizza rc auto e/o moto, e infine evitare lo spreco di soldi, minuti e traffico Internet con una tariffa telefonia mobile adatta alle proprie esigenze.

Per individuare le migliori proposte di tutti i servizi sopramenzionati è possibile utilizzare i diversi comparatori di SosTariffe.it che vi consentiranno di trovare l’offerta che meglio risponde alle vostre esigenze.
Confronta Tariffe ADSL

Commenti Facebook: