Russia Ucraina UE: c’è accordo sul gas

Russia, Ucraina e l’Unione Europea hanno raggiungo un accordo sulla fornitura del gas russo all’Ucraina e attraverso questa al resto del continente. L’intesa è stata annunciata ieri sera, dopo ben sei ore di negoziato a Bruxelles. Ora resta da dirimere la questione dell’approvvigionamento gas nell’Ucraina orientale, ritenuta “altamente complessa”.

accordo gas russia ucraina ue
Assicurato l'approvvigionamento di gas russo in Ucraina e UE

E’ stato annunciato ieri sera l’accordo che salvaguarda le forniture di gas proveniente dalla Russia all’Ucraina e attraverso quest’ultima, al resto dei Paesi europei. Dopo ben sei ore di negoziato in sede UE,  tra i ministri dell’energia russo Alexander Novak e ucraino Vladimir Demchishin, e il vice-presidente della Commissione Maros Sefcovic, è stata raggiunta l’intesa sul gas in serata e annunciata dalla Commissione europea.

Il vice-presidente della Commissione Europea con la delega all’energia, Maros Sefcovic, ha dichiarato al riguardo: “Sono soddisfatto, siamo riusciti a salvaguardare la piena applicazione del pacchetto invernale di forniture all’Ucraina. Abbiamo anche concordato di proseguire i negoziati trilaterali sul seguito del pacchetto invernale. Sono rasserenato anche dal fatto che le forniture di gas ai mercati europei restino assicurate”.

Entro fine marzo è in programma un nuovo vertice trilaterale con l’obiettivo di discutere il pacchetto estivo di approvvigionamento gas. Resta da definire ancora il problema delle forniture alle regioni di Donetsk e Lugansk, controllate dai ribelli filo-russi nell’Ucraina orientale, una questione ritenuta “altamente complessa” dal punto di vista legale, tecnico e politico.

Confronta tariffe gas

Commenti Facebook: