Rottamare l’auto: le pratiche con l’assicurazione

Passati diversi anni dall’immatricolazione può accadere che l’auto si guasti facilmente soprattutto quando la sua storia riporta diversi passaggi di proprietà. Cosa fare in questi casi? La decisione più giusta è indubbiamente la rottamazione. Cosa accade all’assicurazione auto quando si decide di rottamare? Quali le pratiche da sbrigare? Ecco le risposte.

Via con la rottamazione. Ecco che fine fa l'Rc auto

E’ facile affezionarsi alla propria auto, in particolar modo se ci ha accompagnato per diversi anni. Le auto datate però, se hanno attraversato diversi passaggi di proprietà e sono lontane dalla data di immatricolazione, possono guastarsi di continuo e necessitano di manutenzione frequente rispetto a quelle appena immatricolate.

Quando i costi di manutenzione superano quelli di un’eventuale rottamazione la decisione giusta (anche se sofferta) è rottamare. A che pro correre ogni settimana in officina ed affrontare spese inarrivabili? Una volta scelto di rottamare sorgono negli automobilisti alcuni interrogativi: il più ricorrente sicuramente riguarda la sorte dell’assicurazione auto.

Se la scadenza dell’Rc auto non è ancora arrivata si può richiedere all’assicurazione di recuperare la quota di premio rimasta e spostare la copertura sull’auto appena acquistata.

Cosa trasmettere all’assicurazione

Per sbrigare la pratica sarà sufficiente contattare la compagnia assicurativa e avvisarla della rottamazione. A questo punto sarà la stessa assicurazione a richiedervi il trasferimento di tutti i documenti attestanti la rottamazione della vecchia auto nonché quelli relativi alla nuova vettura. Una volta dimostrata la rottamazione, la compagnia provvederà a predisporre un nuovo contratto assicurativo con diversa scadenza.

Se in caso contrario, non volete stipulare un nuovo contratto con la vecchia compagnia, magari a causa del costo troppo elevato del premio una soluzione c’è. Alla scadenza del contratto assicurativo grazie all’abolizione del tacito rinnovo la vostra costosa assicurazione cadrà automaticamente ed avrete solo 15 giorni di tempo (periodo di tolleranza) per trovare un Rc auto conveniente.

15 giorni sono un periodo di tempo più che sufficiente se decidete di affidarvi alle assicurazioni online. L’assicurazione online, gestibile grazie alla sola connessione internet da casa o dal proprio ufficio, potrà inviarvi i documenti relativi al nuovo contratto in poco meno di 48 ore. Ma non è finita qui.

Acquistare un’assicurazione online significa godere dello sconto web sui costi di gestione reale, ma anche di promozioni e offerte vantaggiose per tutta la famiglia. Con SosTariffe.it è possibile richiedere preventivi in modo facile e veloce, basta inserire le vostre generalità e i dati relativi al veicolo e alla vecchia assicurazione.

Appena effettuata la rottamazione, potrete visionare le tariffe più economiche del web e personalizzare la vostra polizza.
Confronta preventivi RC auto

Commenti Facebook: