Roma, quartiere Esquilino: sequestrato uno scuolabus privo di assicurazione

A Roma, vicino Piazza Vittorio, nel quartiere Esquilino, i vigili urbani hanno fermato e sequestrato un autobus che, adibito al trasporto a/r di bambini a scuola, è risultato esser privo di assicurazione. Il caso, particolarmente grave proprio in quanto coinvolge il trasporto di persone, è stato scoperto dal Pronto Intervento Traffico della capitale. Ecco cosa è accaduto.

Lo scuolabus non paga l'Rc auto, gli agenti del Pronto Intervento Traffico sequestrano il mezzo

Molti italiani continuano a viaggiare senza assicurazione sperando di non incontrare un posto di blocco, o di non esser mai fermati per controlli dalla polizia. Purtroppo lo stop degli agenti è un fatto imprevedibile e pagare l’Rc auto è l’unico modo per evitare una sanzione dalle 841 Euro in su e il sequestro del mezzo.

Non aveva provveduto a pagare l’assicurazione nemmeno lo scuolabus fermato a Roma nel quartiere Esquilino proprio ieri, dagli agenti del Pronto Intervento Traffico. Il mezzo trasportava sette bambini tra i 5 e i 7 anni, tutti arabi, e non era dotato di tagliando Rc auto. I provvedimenti delle autorità sono stati immediati: i bambini sono stati scortati presso le rispettive abitazioni, mentre il conducente del mezzo è stato multato per mancanza di assicurazione, e il veicolo è stato sequestrato.

Passarla liscia non è facile dunque, ma perché rischiare quando online sono disponibili diverse assicurazioni economiche? Grazie al portale di comparazione prezzi Rc auto SosTariffe.it trovare l’assicurazione meno costosa richiede sono pochi minuti.
Confronta preventivi RC auto

Commenti Facebook: