Risparmio sui voli low cost: il guadagno potrebbe non essere reale

Siete sicuri che ogni volta che acquistate voli low-cost state risparmiando? Fate attenzione perché questo apparente guadagno potrebbe non essere reale. Questo è il consiglio di Altroconsumo, dopo aver condotto un’indagine sul settore dei voli economici i cui risultati avrebbero rivelato che non sempre si risparmia quanto si pensa.

I voli low cost

Nello studio, gli analisti di Altroconsumo hanno analizzato 10 tra le più note compagnie aeree low-cost, considerando sia tratte nazionali come internazionali, e confrontando i prezzi pubblicati sui loro siti web.

Secondo i risultati dell’analisi, soltanto due volte su dieci la tariffa proposta dal sito era veramente la più conveniente.

Inoltre, in molti casi le offerte che inizialmente sembravano molto convenienti durante la procedura di prenotazione o acquisto dei biglietti crescevano in maniera considerevole, raggiungendo un prezzo finale che poteva essere del 79% superiore a quello inizialmente proposto.

Nello specifico, esisterebbero molteplici clausole e sorprese varie, a cui l’utente potrebbe inizialmente non fare caso, ma che poi causerebbero il notevole aumento della cifra proposta.

Come risparmiare con i voli low-cost

In ogni caso, il prezzo dei biglietti aerei proposti dalle compagnie low-cost sono, nella maggior parte dei casi, molto convenienti, sopratutto dopo gli ultimi aumenti nei biglietti del treno.

Per sfruttare al massimo queste tariffe però, è importante -qualora fosse possibile- acquistare i biglietti qualche mese prima della partenza. Una caratteristica rilevante dei voli low-cost, difatti, è l’aumento del prezzo del biglietto quanto più vicina è la data di partenza.

Riguardo il giorno più adeguato per viaggiare, è notevole la differenza tra i prezzi dei voli infrasettimanali rispetto quelli nel fine settimana. Nello specifico, è meglio partire di martedì o mercoledì. Anche l’ora è importante: di solito viaggiare di pomeriggio costa meno che di mattina o sera.

Durante la procedura di acquisto online dei biglietti, occorre far attenzione alle commissioni previste con i pagamenti tramite carta di credito; queste -secondo Altroconsumo- potrebbero perfino oltrepassare i 20 euro.

Infine, quando si mettono a confronto i prezzi dei voli low-cost con quelli dei voli di linea, si deve tener presente che questi ultimi non sono soggetti a variazioni. Invece, nel prezzo dei biglietti economici molte volte non sono inclusi -inizialmente- alcune tasse aeroportuali e il costo per il trasporto del bagaglio, i quali alla fine potrebbero accrescere il prezzo finale oltrepassando quello dei voli di linea.

Per trovare la tariffa più conveniente in tempo reale, vi consigliamo di consultare il nostro servizio gratuito di confronto voli low-cost.

Commenti Facebook: