Risparmio energetico, record di proposte per i Certificati bianchi

E’ boom di richieste nell’ambito dei Certificati bianchi. L’ENEA in effetti ha ricevuto e valutato, tra dicembre 2013 e febbraio 2014, circa 890 proposte che saranno in grado di immettere sul mercato titoli di efficienza energetica (TEE) per un valore complessivo di almeno 90 milioni di euro.

certificati bianchi come richiedere
Certificati bianchi: boom di richieste per un valore complessivo di 90 mln

L’ENEA afferma di aver ricevuto un numero record di proposte di progetto per i Certificati bianchi. Crescono così le iniziative tendenti al risparmio energetico.

Tra dicembre dell’anno scorso e febbraio 2014, l’ENEA ha ricevuto e valutato ben 890 richieste, un vero e proprio record di proposte che potrebbero immettere complessivamente almeno 90 milioni di euro sul mercato titoli di efficienza energetica (TEE).

Il picco di richieste risponde anche ai recenti cambiamenti previsti dall’Agenzia. In effetti, quest’anno sono state lanciate nuove prospettive quale l’istruttoria “Grandi Progetti”. Si tratta di una categoria speciale nel meccanismo dei TEE nella quale sono inclusi gli interventi di tipo infrastrutturale, purché sian in grado di generare un risparmio annuo di energia elettrica di oltre 35.000 tep.

Questi progetti, – spiega l’ENEA in un comunicato stampa – producendo significativi benefici sia sul versante energetico che su quello ambientale, potranno godere di incentivi mediamente superiori alle proposte convenzionali”.

C’è anche un recente accordo siglato con il Gestore dei Servizi Energetici (GSE) che affida all’ENEA nuove responsabilità nell’ambito dei controlli e le ispezioni per la verifica della corretta esecuzione tecnico-amministrativa dei progetti finora approvati.

Questa convenzione prevede anche una penale che va applicata qualora non fossero rispettati i tempi stabiliti per la lavorazione dei progetti. Attraverso questa nuova modalità contrattuale per l’assegnazione di incarichi nella Pubblica Amministrazione, l’Agenzia potrà garantire servizi in tempi certi.

Commenti Facebook: