Risparmio energetico con la nuova tariffa per le pompe di calore

Nel nostro Paese è in arrivo una nuova tariffa elettrica dedicata alle pompe di calore, sistemi di riscaldamento fortemente in voga in tutto il territorio nazionale, e in grado di esser spinti al rialzo dalla conferma delle detrazioni fiscali previste dalla legge.

Nuova tariffa per risparmiare sull'uso del riscaldamento
Nuova tariffa per risparmiare sull'uso del riscaldamento

Secondo quanto affermano le prime stime compiute in materia, attraverso il nuovo sistema che entrerà in vigore, le famiglie potrebbero conseguire un risparmio di decine o centinaia di euro l’anno, abbattendo gli ostacoli di convenienza che invece contraddistinguevano il vecchio regime (che disincentivava in consumi prevedendo prezzi crescenti all’incremento degli stessi).

Confronta le offerte Energia »

Dal prossimo giugno, in virtù della nuova tariffa che entrerà in vigore, e alla quale potranno accedere – pur in via sperimentale – gli utenti che installeranno una pompa di calore come impianto di riscaldamento principale di una casa, il costo del KWh sarà costante, rendendo pertanto identico il prezzo dell’energia consumata, anche in caso di elevati utilizzi delle pompe di calore. Gli utenti che sceglieranno la nuova tariffa potranno quindi accedere alla tariffa D1 pagando tutti i KWh consumati a circa 21 centesimi di euro.

Il risparmio per i consumatori “seriali” di energia elettrica dovrebbe essere consistente, e giungere a toccare alcune centinaia di euro ogni anno.

Commenti Facebook: