Risparmiare sull’assicurazione: il cambio di residenza è truffa

Per risparmiare sui prezzi delle polizze auto alcune persone sono disposte a tutto, anche a rischiare la reclusione fino a 5 anni. Questa è la pena base prevista per il reato di truffa alle assicurazioni, eppure i malviventi sembrano non curarsene. Così la Procura di Lanciano ha firmato 51 avvisi di garanzia per cambio di residenza finalizzato al raggiro. Come trovare assicurazioni economiche senza violare la legge?

Trovare polizze economiche per auto e moto è possibile. Ecco come fare

Il pm Rosaria Vecchi della Procura di Lanciano ha inviato 51 avvisi di garanzia per truffa alle assicurazioni realizzata mediante cambio di residenza. L’indagine è partita da polizze sottoscritte in Abruzzo da soggetti residenti a Napoli ed hinterland, i quali presentando falsi certificati di residenza nella Provincia di Chieti riuscivano a risparmiare sull’assicurazione.

Il risparmio ottenuto dai malviventi sulle polizze si aggira attorno a 10.000 Euro ma la legge penale prevede per il reato di truffa la reclusione fino a 5 anni e una multa da 309 a 1.032 Euro, cui si sommano le sanzioni amministrative per mancanza di assicurazione. I numerosi casi di truffa con cambio di residenza fanno pensare che trovare polizze economiche senza violare la legge sia impossibile.

Eppure per risparmiare sulle assicurazioni basta richiedere un preventivo gratuito. Le assicurazioni online garantiscono uno sconto web più ulteriori tagli sul premio finale se il pagamento avviene con carta di credito. Non serve attendere, per confrontare i preventivi assicurazione auto bastano pochi minuti.
Confronta preventivi RC auto

Commenti Facebook: