Riparazione auto gratis in caso di incidente: come fare

Dopo un sinistro stradale, anche di leggera entità, sorge il problema della riparazione auto che, in alcuni casi, può assumere dei costi anche molto significativi. E’ possibile ottenere una riparazione auto gratis in caso di incidente sfruttando il metodo dell’indennizzo diretto. Ecco come fare per riparare senza costi la propria auto dopo essere stati coinvolti in un incidente stradale. 

Grazie all'indennizzo diretto è possibile ottenere una riparazione gratis dopo un incidente

E’ possibile ottenere la riparazione auto gratis dopo un incidente stradale sfruttando il metodo dell’indennizzo diretto che consente, di fatto, di ottenere un risarcimento completo dei danni quando si subisce un incidente. Il sistema dell’indennizzo diretto, come chiarito da una sentenza del Tribunale di Roma, è un metodo pienamente lecito per ottenere le riparazioni auto gratis in caso di incidente stradale in cui, naturalmente, non si ha la colpa.

L’automobilista che ha subito dei danni alla propria auto a seguito di un incidente stradale può fare richiesta di indennizzo diretto all’assicurazione auto. Sin da subito, l’automobilista vanta un credito nei confronti della compagnia. Tale credito è un diritto che può essere ceduto a terzi.

Di fatto, quindi, l’automobilista danneggiato può richiedere la riparazione auto gratis al proprio carrozzerie che, a sua volta, entrerà in possesso del credito che l’automobilista vanta nei confronti dell’assicurazione auto. In questo modo, quindi, sarà possibile ottenere una rapida riparazione della propria auto senza dover attraversare lungaggini burocratiche tipiche delle compagnie d’assicurazione.
Confronta i preventivi e scopri l’assicurazione auto più conveniente

Indennizzo diretto: la cessione del credito va comunicata all’assicurazione

L’attuale normativa prevede tre condizioni fondamentali per la cessione del credito a soggetti terzi. Il credito da cedere deve essere certo nel suo ammontare, non deve essere personale e deve essere attuale e non futuro. Tutte queste condizioni vengono completamente rispettate quando si procede con la cessione del credito per la riparazione dell’auto.

E’ importante sottolineare che la cessione del credito va comunicata alla compagnia assicurativa in modo ufficiale. Per effettuare la comunicazione è, quindi, necessario inviare una raccomandata con ricevuta di ritorno oppure inviare una PEC. Da notare, inoltre, che per poter applicare l’indennizzo diretto è necessario che i veicoli coinvolti nel sinistro siano immatricolati in Italia. In caso di veicoli immatricolati nella Repubblica di San Marino o nella Città del Vaticano è necessario che questi veicoli siano assicurati con imprese dotate di sede legate in Italia.

Commenti Facebook: