Rimodulazioni TIM da luglio: fino a 2,50 € in più

A partire dal prossimo luglio, ci sarà un aumento di 2,50 euro per TIM Smart (ma anche per altre offerte dell’operatore, come Internet Senza Limiti). In cambio, più GB per Internet mobile e una SIM dati da ritirare presso i negozi TIM. Rimane sempre la possibilità di chiedere il recesso (gratuito) dal contratto.

In cambio arrivano due promozioni con più Internet mobile

I prossimi aumenti di TIM

Abbiamo imparato da tempo che cosa significa, nel mondo della telefonia mobile e di quella fissa, il termine rimodulazione; e di rado si tratta di qualcosa di vantaggioso per l’utente. In seguito alla riorganizzazione delle proprie tariffe – oppure a causa di interventi come quelli dell’Agcom per il passaggio della tariffazione da 4 settimane a un mese – gli operatori italiani spesso fanno ricorso ad aggiustamenti del canone di pochi euro che però pesano sul bilancio di fine anno.

Nel caso in questione, dal 1° luglio TIM Smart aumenta di 2,50 euro per ogni mensilità (l’aumento riguarda anche Voce Senza Limiti, Tutto Senza Limiti, Tutto, Tutto Voce, Internet Senza Limiti e Smart). Di contro, 1 euro di meno per Tuttofibra, Tuttofibra Plus e Internetfibra.

In quanto modifica unilaterale da parte dell’operatore, il cliente ha sempre diritto al recesso gratuito, passando a un altro operatore di telefonia senza che sia necessario alcunché o rischiare una penale. Basta comunicare tramite raccomandata a TIM la propria volontà di recedere dal contratto entro il 30 giugno del 2018.
Confronta le offerte di telefonia mobile »

Le promozioni per i “fedelissimi”

Come spesso accade, TIM ha pensato a delle promozioni per “premiare” chi nonostante l’aumento decide di rimanere con l’operatore. Queste si traducono in 5 GB in più sulla linea mobile per i clienti fisso+mobile ma anche in una SIM in regalo su cui ogni mese viene accreditato 1 GB di Internet mobile, un po’ come già accade per Vodafone. La SIM è da richiedere in negozio a partire dal 1° luglio.

Le rimodulazioni riguardano anche i costi necessari per passare a un altro operatore e per disattivare la linea, che passano dal 1° luglio a 35 e 49 euro. 

Commenti Facebook: