Rimodulazione in negativo per alcune tariffe legate a One Nation 10 Vodafone

La compagnia telefonica Vodafone Italia ha annunciato una nuova modifica in negativo sul piano One Nation 10, storico profilo per le chiamate verso l’estero: le rimodulazioni in negativo riguardano le telefonate verso alcuni paesi e sono entrate in vigore già da qualche giorno, precisamente dal 13 settembre.

Il resto delle chiamate verso l'estero resta inviariato
Aumentano le tariffe verso Ghana, Bosnia, Serbia, Algeria, Costa d'Avorio e Macedonia

I costi modificati e i paesi di riferimento sono i seguenti:

  • verso Ghana e Bosnia Erzegovina: chiamate a 15 cent al minuto;
  • verso Serbia: telefonate a 16 centesimi al minuto;
  • verso Algeria e Costa d’Avorio: chiamate a 20 cent al minuto;
  • verso Macedonia: chiamate a 22 cent al minuto.

Scopri le tariffe Vodafone

Per il resto dei paesi, invece, la tariffazione sarà sempre la stessa: la maggior parte delle telefonate negli stati coperti dall’offerta One Nation 10 avrà un costo di 10,1 cent al minuto, con scatto alla risposta di 19,2 centesimi e fino ad un massimo di 500 minuti mensili. Superato tale limite le chiamate verranno tariffate secondo quanto previsto dalle tariffe internazionali standard.

Riassumiamo gli stati coperti da One Nation 10:
Albania, Algeria, Argentina, Bangladesh, Bielorussia, Bolivia, Bosnia, Erzegovina, Brasile, Bulgaria, Cile, Cina, Colombia, Costa d’avorio, Croazia, Ecuador, Egitto, Filippine, Ghana, India, Iran, Iraq, Kenia, Libia, Lituania, Macedonia, Marocco, Moldavia, Montenegro, Nigeria, Pakistan, Repubblica, Ceca, Polonia, Peru’, Romania, Russia, Senegal, Repubblica Dominicana, Serbia, Slovacchia, Somalia, Sri Lanka, Tanzania, Tunisia, Turchia, Ucraina, Ungheria, Uruguay, Venezuela.

Commenti Facebook: