Riforma Rc auto: struttura e sconti dei nuovi contratti assicurativi

I contratti assicurativi rispondono alla struttura per moduli o formulari. Si tratta di scritture predisposte unilateralmente dalle compagnie assicurative, contenenti diversi tipi di clausole sottoposte all’accettazione del cliente. I nuovi contratti non modificheranno la loro struttura, ma in ragione della riforma Rc auto 2015 recentemente approvata, conterranno sconti di vario tipo che consentiranno agli automobilisti di risparmiare sulle assicurazioni. Ecco quali sono.

Come sfruttare i vantaggi delle nuove norme per risparmiare sulle assicurazioni

La riforma Rc auto è stata commentata positivamente da Ania (Associazione Nazionale delle Imprese Assicuratrici), ed è già vista con favore da parte di molti automobilisti. La ragione è semplice: grazie all’introduzione di alcune clausole nei contratti assicurativi, i clienti potranno ottenere sconti e risparmiare sulle assicurazioni. Le tariffe delle assicurazioni auto, sono già calate del 10% negli ultimi due anni (fonte Ania), ma il merito degli ultimi ribassi è certamente da attribuire alle nuove norme. Qual’è la struttura dei nuovi contratti? Quali clausole accettare per ottenere gli sconti? Ecco le risposte.

La struttura dei contratti assicurativi non è mutata, essi rimangono infatti contraddistinti dai c.d. moduli e formulari. I testi sottoscritti dagli assicurati, vengono predisposti unilateralmente dalle compagnie assicurative e sono molto simili tra di loro, tuttavia le clausole possono differire (anche se non concettualmente) in ragione della politica interna di ciascuna impresa. Con la riforma Rc auto alcune di esse saranno sempre presenti all’interno dei contratti, e sarà libera scelta del cliente accettarle o meno. E’ bene sapere però, che l’accettazione di tali clausole, comporterà un taglio sostanzioso sul premio finale. Eccole di seguito elencate:

  • perizia preventiva sul veicolo per accertare eventuali danni pregressi;
  • installazione di una scatola nera per monitorare le dinamiche dei sinistri e stabilirne le responsabilità;
  • installazione dell’Alcool-lock, un dispositivo che blocca l’accensione del veicolo nei casi di tentativo di guida in stato di ebbrezza;
  • accettazione del divieto di cessione del credito al risarcimento;
  • accettazione del risarcimento in forma specifica con riparazione del veicolo presso carrozzerie convenzionate con la compagnia, in luogo del risarcimento per equivalente (in denaro);
  • in caso di non applicabilità del risarcimento in forma specifica, accettazione della valutazione del danno sulla base delle convenzioni delle imprese con le reti di carrozzerie fiduciarie e l’indicazione preventiva del carrozziere incaricato per la riparazione.

Per visualizzare ora le offerte delle assicurazioni, clicca su “confronta preventivi Rc auto”: SosTariffe.it ti aiuterà nella ricerca della polizza più conveniente scovando le ultime promozioni Rc auto. Una volta selezionata l’offerta, prima di acquistare l’assicurazione, leggi attentamente il contratto assicurativo, e sottoscrivi le clausole per ottenere ulteriori sconti.
Confronta preventivi RC auto

Commenti Facebook: